fbpx
GORGO

FAILE – New Mural in Vienna, Austria

Completiamo il nostro coverage sul Cash Cans and Candy Festival di Vienna, la rassegna ho ospitato un bel roster di nomi eccellenti del panorama internazionale, il progetto messo in piedi dalla Galerie Erns Hilger ha dato casa a ben quaranta nomi tra star internazionali e realtà locali, noi abbiamo messo l’accento su uno degli edifici a disposizione per la rassegna, un trittico se vogliamo diviso in tre facciate dipinte da Faith47, OBEY e FAILE, dopo aver visto il risultato finale dei primi due è arrivato il momento di togliere il sipario sull’ultima realizzazione.
La particolare conformità dello spazio a disposizione con una grande insenatura che si presta molto ad essere coperta, ha garantito un risultato finale dall’impatto certo, i nomi poi hanno fatto il resto proponendo tre lavori diversi ma legati da un unico filo conduttore. La figura della donna infatti è al centro del triplo lavoro, da una parte i volti pregni di significato di Mr Shepard Fairey, in un’altra la delicatezza e la forza visiva ed emotiva di Faith47 ed infine l’intricato lavoro messo in piedi da Patrick McNeil e Patrick Miller aka FAILE.
Legati più che mai ad un immaginario che intreccia di rimandi ad uno stile pubblicitario, al consumismo ed alle figure iconografiche religiose, i FAILE approdano a Vienne proponendoci una chiave di lettura diversa della donna, più eroina se voglia, dotati di ali ma anche di tatuaggi, più consapevole della propria sensualità e della propria bellezza, una donna moderna che viene posta a confronto, grazie al particolare stile, con più antica e legati ai vecchi dogmi.
Vi lasciamo in compagnia della bella selezioni scatti con le fasi di lavorazione e il risultato finale, dateci un occhiata e tornate presto sul Gorgo per nuovi aggiornamenti sul lavoro dei FAILE.

Pics by The Artist

FAILE – New Mural in Vienna, Austria

Completiamo il nostro coverage sul Cash Cans and Candy Festival di Vienna, la rassegna ho ospitato un bel roster di nomi eccellenti del panorama internazionale, il progetto messo in piedi dalla Galerie Erns Hilger ha dato casa a ben quaranta nomi tra star internazionali e realtà locali, noi abbiamo messo l’accento su uno degli edifici a disposizione per la rassegna, un trittico se vogliamo diviso in tre facciate dipinte da Faith47, OBEY e FAILE, dopo aver visto il risultato finale dei primi due è arrivato il momento di togliere il sipario sull’ultima realizzazione.
La particolare conformità dello spazio a disposizione con una grande insenatura che si presta molto ad essere coperta, ha garantito un risultato finale dall’impatto certo, i nomi poi hanno fatto il resto proponendo tre lavori diversi ma legati da un unico filo conduttore. La figura della donna infatti è al centro del triplo lavoro, da una parte i volti pregni di significato di Mr Shepard Fairey, in un’altra la delicatezza e la forza visiva ed emotiva di Faith47 ed infine l’intricato lavoro messo in piedi da Patrick McNeil e Patrick Miller aka FAILE.
Legati più che mai ad un immaginario che intreccia di rimandi ad uno stile pubblicitario, al consumismo ed alle figure iconografiche religiose, i FAILE approdano a Vienne proponendoci una chiave di lettura diversa della donna, più eroina se voglia, dotati di ali ma anche di tatuaggi, più consapevole della propria sensualità e della propria bellezza, una donna moderna che viene posta a confronto, grazie al particolare stile, con più antica e legati ai vecchi dogmi.
Vi lasciamo in compagnia della bella selezioni scatti con le fasi di lavorazione e il risultato finale, dateci un occhiata e tornate presto sul Gorgo per nuovi aggiornamenti sul lavoro dei FAILE.

Pics by The Artist