GORGO

Fabio Petani a Imola per il progetto T.A.G. (Torri, Arte e Graffiti)

T.A.G. (Torri, Arte e Graffiti) un progetto d’arte pubblica nato dalla collaborazione tra il Gruppo Hera e l’Associazione Noigiovani già organizzatrice del RestArt – Urban Festival. In questa prima fase la rassegna realizzerà una serie di pitture su 8 differenti torri dell’Hera sparse per la città di Imola. L’obbiettivo è quello di valorizzare il territorio imolese con l’arte e la cultura attraverso il lavoro di artisti provenienti da tutta Italia. Tra gli artisti coinvolti c’è anche Fabio Petani che ha da poco terminato di realizzare una nuovo intervento su una grande torretta situata sul lungo fiume in Via Graziade.
“Germanium & Rubus Villosus”, titolo dell’opera, ha visto Fabio Petani modificare completamente la percezione della struttura. L’artista ha infatti proposto una delle sue tipiche composizioni naturali qui caratterizzata da un uso intensivo di tonalità differenti su diversi livelli, forme naturali e veri e propri ‘strappi’.
Prima di scoprire gli altri artisti partecipanti al progetto, vi lasciamo agli scatti e al bel video recap, dateci un occhiata!

Photo Credit: The Artist

Fabio Petani a Imola per il progetto T.A.G. (Torri, Arte e Graffiti)

T.A.G. (Torri, Arte e Graffiti) un progetto d’arte pubblica nato dalla collaborazione tra il Gruppo Hera e l’Associazione Noigiovani già organizzatrice del RestArt – Urban Festival. In questa prima fase la rassegna realizzerà una serie di pitture su 8 differenti torri dell’Hera sparse per la città di Imola. L’obbiettivo è quello di valorizzare il territorio imolese con l’arte e la cultura attraverso il lavoro di artisti provenienti da tutta Italia. Tra gli artisti coinvolti c’è anche Fabio Petani che ha da poco terminato di realizzare una nuovo intervento su una grande torretta situata sul lungo fiume in Via Graziade.
“Germanium & Rubus Villosus”, titolo dell’opera, ha visto Fabio Petani modificare completamente la percezione della struttura. L’artista ha infatti proposto una delle sue tipiche composizioni naturali qui caratterizzata da un uso intensivo di tonalità differenti su diversi livelli, forme naturali e veri e propri ‘strappi’.
Prima di scoprire gli altri artisti partecipanti al progetto, vi lasciamo agli scatti e al bel video recap, dateci un occhiata!

Photo Credit: The Artist