fbpx
GORGO

Fabio Petani – A Series of New Pieces

Nuovo e corposo aggiornamento per Fabio Petani, l’artista Italiano ci mostra le ultime sperimentazioni dove continua il processo di contaminazione e interazione con lo spazio di lavoro.
Nelle produzioni di Fabio Petani la componente astratta, come è facilmente intuibile, rappresenta la principale leva pittorica. In particolare nelle sue produzioni l’interprete Italiano lavora attraverso linee, forme ed elementi irregolari, proponendo una interazione tra gli stessi attraverso l’utilizzo di tonalità tenui. L’idea è quella di suggerire una sorta di armonia, sia nell’intersecarsi ed intrecciarsi dei volumi proposti, sia nella scelta cromatica degli stessi. Si tratta, approfondendo, di un processo volto ad una sintesi estrema che, specialmente negli ultimi lavori, sia su muro che su carta, sta volgendo il proprio sguardo al luogo di lavoro.
L’interazione con quest’ultimo passa infatti per la volontà di Fabio Petani di inserire all’interno delle sue opere una forte componente chimica e molecolare. Questa volontà si manifesta attraverso l’inserimento di parole e sintesi grafiche di elementi differenti.
Qui uno sguardo alle ultime produzioni dell’autore, presente insieme a Corn79, MrFijodor, Etnik, Vesod, Livio Ninni e Riccardo Colombo, a “Mesmerize”, corposo group show in apertura il prossimo 13 Marzo all’interno degli spazi della Galleria Punto618 di Venaria, di cui ci occuperemo nei prossimi giorni.

Thanks to The Artist for The Pics

Fabio Petani – A Series of New Pieces

Nuovo e corposo aggiornamento per Fabio Petani, l’artista Italiano ci mostra le ultime sperimentazioni dove continua il processo di contaminazione e interazione con lo spazio di lavoro.
Nelle produzioni di Fabio Petani la componente astratta, come è facilmente intuibile, rappresenta la principale leva pittorica. In particolare nelle sue produzioni l’interprete Italiano lavora attraverso linee, forme ed elementi irregolari, proponendo una interazione tra gli stessi attraverso l’utilizzo di tonalità tenui. L’idea è quella di suggerire una sorta di armonia, sia nell’intersecarsi ed intrecciarsi dei volumi proposti, sia nella scelta cromatica degli stessi. Si tratta, approfondendo, di un processo volto ad una sintesi estrema che, specialmente negli ultimi lavori, sia su muro che su carta, sta volgendo il proprio sguardo al luogo di lavoro.
L’interazione con quest’ultimo passa infatti per la volontà di Fabio Petani di inserire all’interno delle sue opere una forte componente chimica e molecolare. Questa volontà si manifesta attraverso l’inserimento di parole e sintesi grafiche di elementi differenti.
Qui uno sguardo alle ultime produzioni dell’autore, presente insieme a Corn79, MrFijodor, Etnik, Vesod, Livio Ninni e Riccardo Colombo, a “Mesmerize”, corposo group show in apertura il prossimo 13 Marzo all’interno degli spazi della Galleria Punto618 di Venaria, di cui ci occuperemo nei prossimi giorni.

Thanks to The Artist for The Pics