fbpx
GORGO

Excès de vitesse: La mostra di Felipe Pantone da Alice Gallery

Lo scorso mese Felipe Pantone ha aperto “Excès de vitesse”, una nuova mostra personale negli spazi della Alice Gallery di Bruxelles.

Felipe Pantone continua a reinterpretare i codici estetici classici e contemporanei attraverso una pratica artistica capace di riflettere nel migliore dei modi questo particolare momento storico. Era digitale, la sua spinta e dipendenza tecnologica, la sovrabbondanza di informazioni e immagini sono alcuni dei temi e delle riflessioni che l’artista Argentino sta sviluppando nel proprio lavoro.

Felipe Pantone raccoglie l’eredità dei dati a cui ogni giorno siamo sottoposti rielaborando lo spazio digitale intangibile all’interno di un contesto reale e percepibile. In “Excès de vitesse” l’artista ha preso possesso degli spazi della Alice Gallery proponendo un corpo di lavoro variegato e caratterizzato dall’utilizzo di medium differenti con i quali porre in relazione pittura, scultura e installazione attraverso la miscela di glitch art, arte cinetica, graffiti e modellazione 3d.

Ad accompagnare questa nuova esposizione una nuova serigrafia dal titolo “Chromadynamica 66” che potete acquistare sullo shop della galleria, la mostra invece sarà visibile fino al prossimo 30 Giugno.

Alice Gallery
4 rue du pays de Liège

1000 Brussels Belgium

Photo Credit: The Artist and The Gallery

Excès de vitesse: La mostra di Felipe Pantone da Alice Gallery

Lo scorso mese Felipe Pantone ha aperto “Excès de vitesse”, una nuova mostra personale negli spazi della Alice Gallery di Bruxelles.

Felipe Pantone continua a reinterpretare i codici estetici classici e contemporanei attraverso una pratica artistica capace di riflettere nel migliore dei modi questo particolare momento storico. Era digitale, la sua spinta e dipendenza tecnologica, la sovrabbondanza di informazioni e immagini sono alcuni dei temi e delle riflessioni che l’artista Argentino sta sviluppando nel proprio lavoro.

Felipe Pantone raccoglie l’eredità dei dati a cui ogni giorno siamo sottoposti rielaborando lo spazio digitale intangibile all’interno di un contesto reale e percepibile. In “Excès de vitesse” l’artista ha preso possesso degli spazi della Alice Gallery proponendo un corpo di lavoro variegato e caratterizzato dall’utilizzo di medium differenti con i quali porre in relazione pittura, scultura e installazione attraverso la miscela di glitch art, arte cinetica, graffiti e modellazione 3d.

Ad accompagnare questa nuova esposizione una nuova serigrafia dal titolo “Chromadynamica 66” che potete acquistare sullo shop della galleria, la mostra invece sarà visibile fino al prossimo 30 Giugno.

Alice Gallery
4 rue du pays de Liège

1000 Brussels Belgium

Photo Credit: The Artist and The Gallery