fbpx
GORGO

Evoca1 for FestiWall 2016

Torniamo per le strade di Ragusa per dare un occhiata approfondita all’intervento realizzato da Evoca1 per l’ultima edizione del FestiWall di quest’anno.
Per la prima volta in Italia proprio grazie al Festival, Evoca1 si confronta con questa enorme superficie, all’interno del difficile Quartiere Selvaggio, già epicentro dell’intera rassegna.
L’opera ci permette di tornare ad approfondire il lavoro dell’artista Domenicano attraverso un intervento, che ben ne identifica sia le peculiarità tematica, quanto gli aspetti prettamente pittorici. L’autore porta avanti una pittura votata al realismo, con un approccio figurativo molto personale e scandito da tonalità calde. Al tempo stesso l’interprete interseca il proprio lavoro con temi e spunti di forte natura sociale, andando spesso a confrontarsi con tutte quelle differenti increspature dell’animo umano. Approfondendo, le pitture dell’artista vengono accompagnate da una sorta di tensione emotiva, un impulso a tratti malinconico che avvolge e traccia il senso delle sue pittura, rivelando una forte profondità se sensibilità nei temi espressi.
Per la rassegna Evoca1 realizza una splendida composizione dove vediamo una giovane tenere in mano alcune mele, tra cui una in equilibrio sul proprio capo. L’opera come sempre si presta a differenti interpretazioni, a parer nostro l’intervento sembra legato a doppio filo alle vicende del centro di accoglienza presente in città, a cui l’autore a fatto visita durante il suo soggiorno.
Scrollate giù, dopo il salto una lunghissima serie di scatti con tutti i dettagli di quest’ultima pittura e la fasi del making of, mettetevi comodi e dateci un occhiata, siamo certi che anche voi come noi non mancherete di apprezzare.

Thanks to The Festival for The Pics
Pics by Marcello Bocchieri

Evoca1 for FestiWall 2016

Torniamo per le strade di Ragusa per dare un occhiata approfondita all’intervento realizzato da Evoca1 per l’ultima edizione del FestiWall di quest’anno.
Per la prima volta in Italia proprio grazie al Festival, Evoca1 si confronta con questa enorme superficie, all’interno del difficile Quartiere Selvaggio, già epicentro dell’intera rassegna.
L’opera ci permette di tornare ad approfondire il lavoro dell’artista Domenicano attraverso un intervento, che ben ne identifica sia le peculiarità tematica, quanto gli aspetti prettamente pittorici. L’autore porta avanti una pittura votata al realismo, con un approccio figurativo molto personale e scandito da tonalità calde. Al tempo stesso l’interprete interseca il proprio lavoro con temi e spunti di forte natura sociale, andando spesso a confrontarsi con tutte quelle differenti increspature dell’animo umano. Approfondendo, le pitture dell’artista vengono accompagnate da una sorta di tensione emotiva, un impulso a tratti malinconico che avvolge e traccia il senso delle sue pittura, rivelando una forte profondità se sensibilità nei temi espressi.
Per la rassegna Evoca1 realizza una splendida composizione dove vediamo una giovane tenere in mano alcune mele, tra cui una in equilibrio sul proprio capo. L’opera come sempre si presta a differenti interpretazioni, a parer nostro l’intervento sembra legato a doppio filo alle vicende del centro di accoglienza presente in città, a cui l’autore a fatto visita durante il suo soggiorno.
Scrollate giù, dopo il salto una lunghissima serie di scatti con tutti i dettagli di quest’ultima pittura e la fasi del making of, mettetevi comodi e dateci un occhiata, siamo certi che anche voi come noi non mancherete di apprezzare.

Thanks to The Festival for The Pics
Pics by Marcello Bocchieri