fbpx
GORGO

Etnik – New Mural at Progetto Rebeldia in Pisa

Partito come writer Etnik presto inizia ad elaborare il proprio personalissimo stile, fortemente influenzato dal mondo del design, dell’illustrazione e della scenotecnica l’artista inizia ad unire la componente del lettering arrivando a creare una serie di tag a due o a tre dimensioni, ma non basta Etnik continua il suo processo evolutivo, la città ed il suo scenario urbano sono l’elemento da unire nelle sue opere ed ecco quindi apparire nei suoi lavori, strade e muri ma anche veri e proprio campanili e grandi costruzioni storiche, canne fumarie dalle quale esplodono tonalità diverse di colore che inondano il muro. Il risultato sono lavori estremamente profondi, grazie all’abile utilizzo di prospettive, al centro troviamo una costruzione centrale, un totem, e tutto intorno una serie di elementi ad incastro architettonico, sono costruzioni scomponibili che ruotano intorno alla figura centrale.
Recentemente l’artista ha dipinto questo splendido lavoro a Pisa per il Progetto Rebeldia, Il Progetto Rebeldia è uno spazio sociale autogestito dove all’interno si riuniscono oltre 30 Associazioni Pisane. Diverse e con scopi diversi queste si fondono all’interno del progetto dando vita ad un cinema, una bibilioteca permanente, una palestra di arrampicata indoor ma anche una scuola d’italiano per migranti e un centro di Acquisti Ecosolidali. Il progetto però è stato letteralmente sbattuto fuori dai propri spazi per far posto piuttosto ad un deposito di autobus con servizi ed attività commerciali annesse, al Progetto vengono promessi nuovi spazi che però non riesce mai ad ottenere e che anzi a tutt’ora continua a chiedere a gran voce.
In questo contesto Etnik è stato invitato a lasciare il proprio inconfondibile segno, ancora una volta l’artista dipinge uno dei suoi coloratissimi e dettagliatissimi lavori, come potete apprezzare al meglio dalle immagini in gallery.
Tornate a trovarci per altri lavori dell’artista.

Pics by The Artist

Etnik – New Mural at Progetto Rebeldia in Pisa

Partito come writer Etnik presto inizia ad elaborare il proprio personalissimo stile, fortemente influenzato dal mondo del design, dell’illustrazione e della scenotecnica l’artista inizia ad unire la componente del lettering arrivando a creare una serie di tag a due o a tre dimensioni, ma non basta Etnik continua il suo processo evolutivo, la città ed il suo scenario urbano sono l’elemento da unire nelle sue opere ed ecco quindi apparire nei suoi lavori, strade e muri ma anche veri e proprio campanili e grandi costruzioni storiche, canne fumarie dalle quale esplodono tonalità diverse di colore che inondano il muro. Il risultato sono lavori estremamente profondi, grazie all’abile utilizzo di prospettive, al centro troviamo una costruzione centrale, un totem, e tutto intorno una serie di elementi ad incastro architettonico, sono costruzioni scomponibili che ruotano intorno alla figura centrale.
Recentemente l’artista ha dipinto questo splendido lavoro a Pisa per il Progetto Rebeldia, Il Progetto Rebeldia è uno spazio sociale autogestito dove all’interno si riuniscono oltre 30 Associazioni Pisane. Diverse e con scopi diversi queste si fondono all’interno del progetto dando vita ad un cinema, una bibilioteca permanente, una palestra di arrampicata indoor ma anche una scuola d’italiano per migranti e un centro di Acquisti Ecosolidali. Il progetto però è stato letteralmente sbattuto fuori dai propri spazi per far posto piuttosto ad un deposito di autobus con servizi ed attività commerciali annesse, al Progetto vengono promessi nuovi spazi che però non riesce mai ad ottenere e che anzi a tutt’ora continua a chiedere a gran voce.
In questo contesto Etnik è stato invitato a lasciare il proprio inconfondibile segno, ancora una volta l’artista dipinge uno dei suoi coloratissimi e dettagliatissimi lavori, come potete apprezzare al meglio dalle immagini in gallery.
Tornate a trovarci per altri lavori dell’artista.

Pics by The Artist