fbpx
GORGO

Escif – “Black Chrstimas” and “Privatizar” New Murals in Valencia

Svegliarsi la mattina e trovare sempre un nuovo lavoro di Escif sta diventando una piacevole abitudine alla quale speriamo di dare seguito, l’artista spagnolo infatti in questo periodo di relax continua incessante invece a proporre lavori su lavori, martellando ed insistendo su temi scomodi e scottanti.
Due lavori in serie il primo si intitola “Privatizar”, dipinto su uno dei tanti piccoli muri presenti a Valencia, mostra una composizione floreale sovrastata dal titolo stesso dell’opera. Sebbene possa sembrare eccessivamente criptico con quest’opera Escif ha voluto tornare su un argomento importante che vede il popolo spagnolo fortemente contrario alla serie di privatizzazioni messe in atto dal governo spagnolo che hanno portata ad una serie di forti proteste e cortei in strada. L’artista quindi con una sottile vena di ironia ha voluto prendere in giro il piano economico proponendo la privatizzazioni di elementi naturali come le stesse piante.
Il secondo è se possibile ancora più esaltante, intitolato “Black Christmas” mostra un Babbo Natale intento a lanciare una molotov il tutto accompagnato dalla scritta Navidades negras, il titolo in spagnolo, non aggiungiamo altro perchè ci sembra tutto fin troppo chiaro.
Epico.

Pics by The Artist

Escif – “Black Chrstimas” and “Privatizar” New Murals in Valencia

Svegliarsi la mattina e trovare sempre un nuovo lavoro di Escif sta diventando una piacevole abitudine alla quale speriamo di dare seguito, l’artista spagnolo infatti in questo periodo di relax continua incessante invece a proporre lavori su lavori, martellando ed insistendo su temi scomodi e scottanti.
Due lavori in serie il primo si intitola “Privatizar”, dipinto su uno dei tanti piccoli muri presenti a Valencia, mostra una composizione floreale sovrastata dal titolo stesso dell’opera. Sebbene possa sembrare eccessivamente criptico con quest’opera Escif ha voluto tornare su un argomento importante che vede il popolo spagnolo fortemente contrario alla serie di privatizzazioni messe in atto dal governo spagnolo che hanno portata ad una serie di forti proteste e cortei in strada. L’artista quindi con una sottile vena di ironia ha voluto prendere in giro il piano economico proponendo la privatizzazioni di elementi naturali come le stesse piante.
Il secondo è se possibile ancora più esaltante, intitolato “Black Christmas” mostra un Babbo Natale intento a lanciare una molotov il tutto accompagnato dalla scritta Navidades negras, il titolo in spagnolo, non aggiungiamo altro perchè ci sembra tutto fin troppo chiaro.
Epico.

Pics by The Artist