fbpx
GORGO

Escif – “Blood for Money” in Valencia

Nuovo aggiornamento per Escif, il grande artista torna nella sua Valencia proponendo un nuovo ed iconico intervento dei suoi.
Il ritorno dell’interprete nella sua Valencia, dopo la bella serie di progetti che ne hanno caratterizzato l’operato negli ultimi mesi (Leggi il nostro editoriale), coincide con un lavoro decisamente velenoso e diretto.
Abituati a confrontarci con le sue particolari riflessioni, ancora una volta Escif agisce attraverso un rapporto di assonanze linguistiche e visive, ponendo a rapporto situazioni e azioni simili per esprimere la propria personale critica che tocca praticamente tutti gli aspetti della società moderna, dal sociale, al politico passando per l’economico. I temi affrontati dall’autore, hanno saputo tratteggiare con forza un ritratto, spietato e senza compromessi e senza alcun filtro, del contemporaneo. La genialità delle assonanze visive, unite ad un tratta essenziale, privo di fronzoli ed in grado di impattare in modo diretto chi osserva, rappresentano gli elementi di spicco di una produzione sempre sopra le righe.
Escif affronta temi articolati, pungendo e soprattutto ponendo nello spettatore il seme del dubbio, lasciando che lo stesso sviluppi una personale presa di coscienza o posizione, su temi delicati e spesso scomodi.
Quest’ultimo lavoro, intitolato “Blood for Money”, riporta Escif ad una dimensione più familiare, con l’interprete spinto a riflettere sul tema della guerra. Lo Spagnolo lancia qui la personale denuncia sui conflitti scaturiti per ragioni economiche, quelli legati al petrolio in particolare, realizzando una nuova ed irriverente visione delle sue. Chapeau!
In attesa di scoprire nuovi aggiornamenti sul lavoro dell’interprete Spagnolo, vi lasciamo agli scatti in calce al nostro testo, con tutti i dettagli di questa sua ultima fatica. Enjoy it.

Pics by The Artist

Escif – “Blood for Money” in Valencia

Nuovo aggiornamento per Escif, il grande artista torna nella sua Valencia proponendo un nuovo ed iconico intervento dei suoi.
Il ritorno dell’interprete nella sua Valencia, dopo la bella serie di progetti che ne hanno caratterizzato l’operato negli ultimi mesi (Leggi il nostro editoriale), coincide con un lavoro decisamente velenoso e diretto.
Abituati a confrontarci con le sue particolari riflessioni, ancora una volta Escif agisce attraverso un rapporto di assonanze linguistiche e visive, ponendo a rapporto situazioni e azioni simili per esprimere la propria personale critica che tocca praticamente tutti gli aspetti della società moderna, dal sociale, al politico passando per l’economico. I temi affrontati dall’autore, hanno saputo tratteggiare con forza un ritratto, spietato e senza compromessi e senza alcun filtro, del contemporaneo. La genialità delle assonanze visive, unite ad un tratta essenziale, privo di fronzoli ed in grado di impattare in modo diretto chi osserva, rappresentano gli elementi di spicco di una produzione sempre sopra le righe.
Escif affronta temi articolati, pungendo e soprattutto ponendo nello spettatore il seme del dubbio, lasciando che lo stesso sviluppi una personale presa di coscienza o posizione, su temi delicati e spesso scomodi.
Quest’ultimo lavoro, intitolato “Blood for Money”, riporta Escif ad una dimensione più familiare, con l’interprete spinto a riflettere sul tema della guerra. Lo Spagnolo lancia qui la personale denuncia sui conflitti scaturiti per ragioni economiche, quelli legati al petrolio in particolare, realizzando una nuova ed irriverente visione delle sue. Chapeau!
In attesa di scoprire nuovi aggiornamenti sul lavoro dell’interprete Spagnolo, vi lasciamo agli scatti in calce al nostro testo, con tutti i dettagli di questa sua ultima fatica. Enjoy it.

Pics by The Artist