fbpx
GORGO

Emilio Cerezo – “Naturalezas Muertas” New Mural

Nei giorni scorsi l’artista Spagnolo Emilio Cerezo si è spostato a Barcellona per andare a realizzare, all’interno dello studio SIHA, una nuova ed intensa pittura incentrata questa volta sulla natura morta.
Dopo le recenti collaborazione che ne hanno interessato il percorso in strada, ultima la spettacolare composizione in combo con Xabier XTRM e Laguna di qualche giorno fa (Covered), Emilio Cerezo torna al lavoro andando a realizzare una nuova opera capace di portare in dote tutta la forza catartica che da sempre ne contraddistingue lo sviluppo in strada.
Come ribadito più volte l’impatto con le opere dell’artista Spagnolo non è assolutamente semplice, la particolare vena pittorica dello stesso, spesso si interseca con spunti tematici forti e riflessivi sviluppati attraverso una cadenza profonda e viscerale. Questa spessa coltre pittorica, sviluppata attraverso una forte e rimarcata gestualità nelle pennellate proposte, va a sostenere ed alimentare una trama visiva ampia e profonda in grado di proiettarci al meglio all’interno delle produzioni firmate da Cerezo.
Le immagini dell’autore sono quindi il risultato di impulsi personali, sono il risultato di una elaborazione percettiva in grado di entrare a contatto con i luoghi all’interno dei quali prendo forma e vita, riescono a veicolare emozioni differenti, coinvolgendo lo spettatore all’interno di un immaginario denso ed onirico. Quello che stupisce è infatti il forte valore di viaggio interpersonale che queste visioni riescono a suggerire, un interazione sorda e sensibile che si muove stimolando e pizzicando le corde più sensibili del nostro animo. Ci impongono di lasciarci andare, di esplorare gli angoli più reconditi del nostro io, le differenti sfaccettature della nostra personalità.
A catalizzare quindi le produzioni firmate dall’interprete troviamo la volontà dello stesso di imbastire un dialogo con chi osserva. L’idea è quello di porre un confronto interiore attraverso una proposta di immagini e visioni viscerali, coadiuvate da colori acerbi, grezzi e malinconici, un appassimento cromatico in grado di stimolare una sorta di malessere interiore che puntualmente torna ad interessare i nostri pensieri.
Dal titolo “Naturalezas Muertas”, quest’ultima fatica di Emilio Cerezo, vede l’autore interagire con la superfice interno dello studio Spagnolo. La cadenza dell’opera, come facilmente intuibile dal titolo, sta tutta nella volontà di una rappresentazione personale di una natura morta. L’impressione qui è quella di un intervento sviluppato come ideale analogia dei tempi moderni, come personale raffigurazione della natura umana.
Per darvi modo di apprezzare al meglio tutta la cadenza emotiva e la profondità di quest’ultima pittura realizzata dall’interprete, vi lasciamo ad una bella e ricca serie di scatti, è tutto dopo il salto, dateci un occhiata e restate sintonizzati per nuovi e succosi aggiornamenti.

Pics by The Artist

Emilio Cerezo – “Naturalezas Muertas” New Mural

Nei giorni scorsi l’artista Spagnolo Emilio Cerezo si è spostato a Barcellona per andare a realizzare, all’interno dello studio SIHA, una nuova ed intensa pittura incentrata questa volta sulla natura morta.
Dopo le recenti collaborazione che ne hanno interessato il percorso in strada, ultima la spettacolare composizione in combo con Xabier XTRM e Laguna di qualche giorno fa (Covered), Emilio Cerezo torna al lavoro andando a realizzare una nuova opera capace di portare in dote tutta la forza catartica che da sempre ne contraddistingue lo sviluppo in strada.
Come ribadito più volte l’impatto con le opere dell’artista Spagnolo non è assolutamente semplice, la particolare vena pittorica dello stesso, spesso si interseca con spunti tematici forti e riflessivi sviluppati attraverso una cadenza profonda e viscerale. Questa spessa coltre pittorica, sviluppata attraverso una forte e rimarcata gestualità nelle pennellate proposte, va a sostenere ed alimentare una trama visiva ampia e profonda in grado di proiettarci al meglio all’interno delle produzioni firmate da Cerezo.
Le immagini dell’autore sono quindi il risultato di impulsi personali, sono il risultato di una elaborazione percettiva in grado di entrare a contatto con i luoghi all’interno dei quali prendo forma e vita, riescono a veicolare emozioni differenti, coinvolgendo lo spettatore all’interno di un immaginario denso ed onirico. Quello che stupisce è infatti il forte valore di viaggio interpersonale che queste visioni riescono a suggerire, un interazione sorda e sensibile che si muove stimolando e pizzicando le corde più sensibili del nostro animo. Ci impongono di lasciarci andare, di esplorare gli angoli più reconditi del nostro io, le differenti sfaccettature della nostra personalità.
A catalizzare quindi le produzioni firmate dall’interprete troviamo la volontà dello stesso di imbastire un dialogo con chi osserva. L’idea è quello di porre un confronto interiore attraverso una proposta di immagini e visioni viscerali, coadiuvate da colori acerbi, grezzi e malinconici, un appassimento cromatico in grado di stimolare una sorta di malessere interiore che puntualmente torna ad interessare i nostri pensieri.
Dal titolo “Naturalezas Muertas”, quest’ultima fatica di Emilio Cerezo, vede l’autore interagire con la superfice interno dello studio Spagnolo. La cadenza dell’opera, come facilmente intuibile dal titolo, sta tutta nella volontà di una rappresentazione personale di una natura morta. L’impressione qui è quella di un intervento sviluppato come ideale analogia dei tempi moderni, come personale raffigurazione della natura umana.
Per darvi modo di apprezzare al meglio tutta la cadenza emotiva e la profondità di quest’ultima pittura realizzata dall’interprete, vi lasciamo ad una bella e ricca serie di scatti, è tutto dopo il salto, dateci un occhiata e restate sintonizzati per nuovi e succosi aggiornamenti.

Pics by The Artist