GORGO

Emajons – A Series of New Murals

Dopo qualche settimana, ecco tornare al lavoro Emajons, l’interprete Italiano ci presenta una nuova serie di interventi caratterizzati dal consueto, vivo e caratteristico immaginario e da un nuova serie di spunti maggiormente istintivi.

Ruvido, instabile, profondo, a tratti violento, l’immaginario di Emajons continua a sviluppare il proprio percorso andando a toccare corde sensibili, a sviscerare sensazioni alternate capaci di farci piombare all’interno di una costellazione di immagini e stati d’animo differenti, digeriamo, accusiamo il colpo e raccogliamo in questo modo gli spunti dell’autore.

Nel percorso produttivo dell’artista ci siamo spesso trovati di fronte a stimoli differenti, spesso legati ad un approccio votato ad una personale analisi e riflessione sulla società moderna ed in particolare sull’uomo, capaci di impattare profondamente lo spettatore attraverso una visione forte, profonda, aspra, i soggetti o meglio le creature dell’artista si sviluppano attraverso una grande crudezza espressiva, sono uno specchio riflesso del marcio, della triste deriva dell’umanità che emerge cambiando e contorcendo l’aspetto finale dei protagonisti, non più umani, più vicini agli animali, alimentati da un profondo e sfaccettato quadro cromatico, da sovrapposizioni e mash-up, da prospettive e frame che si intersecano, generando una frattura visiva che investe lo spettatore, conseguenza stessa della natura alterata e del malessere degli stessi personaggi raffigurati.

Questa nuova serie di interventi eredità tutto il particolare approccio visivo di Emajons mostrandoci le differenti declinazioni del lavoro dell’autore, proponendoci una nuova lettura diretta e velenosa, al tempo stesso mostra nuove dinamiche con lavori decisamente più criptici, meno facili da leggere ed accompagnati da una strabordante enfasi istintiva. Un approccio quest’ultimo eredità stessa del fervore cromatico presente all’interno dei soggetti raffigurati, qui maggiormente slegato e più dedito alle sensazioni ed agli impulsi del momento, di cui siamo curiosi di vedere un eventuale seguito.

Nient’altro da aggiungere, vi lasciamo piuttosto ad una ricca serie di scatti con tutti i dettagli di quest’ultima infornata di interventi, dateci un occhiata, siamo certi infatti che anche voi come noi non mancherete di apprezzare.

Pics by The Artist

Emajons – A Series of New Murals

Dopo qualche settimana, ecco tornare al lavoro Emajons, l’interprete Italiano ci presenta una nuova serie di interventi caratterizzati dal consueto, vivo e caratteristico immaginario e da un nuova serie di spunti maggiormente istintivi.

Ruvido, instabile, profondo, a tratti violento, l’immaginario di Emajons continua a sviluppare il proprio percorso andando a toccare corde sensibili, a sviscerare sensazioni alternate capaci di farci piombare all’interno di una costellazione di immagini e stati d’animo differenti, digeriamo, accusiamo il colpo e raccogliamo in questo modo gli spunti dell’autore.

Nel percorso produttivo dell’artista ci siamo spesso trovati di fronte a stimoli differenti, spesso legati ad un approccio votato ad una personale analisi e riflessione sulla società moderna ed in particolare sull’uomo, capaci di impattare profondamente lo spettatore attraverso una visione forte, profonda, aspra, i soggetti o meglio le creature dell’artista si sviluppano attraverso una grande crudezza espressiva, sono uno specchio riflesso del marcio, della triste deriva dell’umanità che emerge cambiando e contorcendo l’aspetto finale dei protagonisti, non più umani, più vicini agli animali, alimentati da un profondo e sfaccettato quadro cromatico, da sovrapposizioni e mash-up, da prospettive e frame che si intersecano, generando una frattura visiva che investe lo spettatore, conseguenza stessa della natura alterata e del malessere degli stessi personaggi raffigurati.

Questa nuova serie di interventi eredità tutto il particolare approccio visivo di Emajons mostrandoci le differenti declinazioni del lavoro dell’autore, proponendoci una nuova lettura diretta e velenosa, al tempo stesso mostra nuove dinamiche con lavori decisamente più criptici, meno facili da leggere ed accompagnati da una strabordante enfasi istintiva. Un approccio quest’ultimo eredità stessa del fervore cromatico presente all’interno dei soggetti raffigurati, qui maggiormente slegato e più dedito alle sensazioni ed agli impulsi del momento, di cui siamo curiosi di vedere un eventuale seguito.

Nient’altro da aggiungere, vi lasciamo piuttosto ad una ricca serie di scatti con tutti i dettagli di quest’ultima infornata di interventi, dateci un occhiata, siamo certi infatti che anche voi come noi non mancherete di apprezzare.

Pics by The Artist