GORGO

Eltono – “One Minute Before” Series

Tra gli artisti di cui più apprezziamo la duttilità Eltono è senza dubbio uno di quelli che maggiormente ci affascina, diviso tra i suoi grandi dipinti e gli interventi di dimensioni più piccole in giro per il mondo, l’artista ha da poco presentato una nuova ed interessante serie.

Con il titolo “One Minute Before”, Eltono rielabora su carta quello che è il momento precedente alla conclusione dei suoi interventi, armato di nastro adesivo e vernice, il grande artista poggia su muro la matrice stessa dei suoi lavori per poi con un azione rapida (per ovvi motivi) eliminare il tutto facendo affiorare le sue controverse linee e figure geometriche. Proprio quest’ultimo passaggio è il fulcro centrale di questa nuova serie, si tratta di generare una collezione di disegni basati sulla ri-crezione del brevissimo istante precedente alla rimozione del nastro, un istante che, eccezion fatta per Eltono stesso, in pochi hanno avuto modo di vedere.

I lavori quindi sono tutti basati su dipinti realmente realizzati, la maggior parte illegalmente, dai quali emerge un caos ragionato all’interno del quale è possibile scorgere la struttura organizzata tra nastro e vernice, per una volta quindi abbiamo l’opportunità di capire il modus operandi di uno dei grandissimi del panorama internazionale, scrutandone le fasi di realizzazione e capendone almeno in parte le difficoltà e la profondità di elaborazione dei pezzi.

Questa prima serie di nuovi lavori ha visto la luce all’interno del 10 Years of Wooster Collective Show lo scorso mese a New York, in attesa di seguirne gli sviluppi vi lasciamo in compagnia di una nutrita serie di scatti per farvi apprezzare al meglio i risultati, enjoy it.

Since I started painting geometric shapes using masking tape I have always found the moment right before pulling the tape off very interesting. At first, it looks a bit uncontrolled and messy but with a closer look, you can already begin to see an organized structure among the chaos of the tape and paint. Because painting in the street (for obvious reasons) has to be a quick action, this moment where the paint and the tape exist simultaneously is always extremely short. The idea for this new series called “One Minute Before” is to generate a collection of drawings based on the re-creation of this brief moment just before the tape is pulled off and the painting is revealed – a moment that, apart from myself, very few people have ever seen. All the drawings are based on real paintings that exist or have existed in the street, most of them painted illegally.

The first three drawings of this series were created in Beijing in June 2013 using pencil, acrylic and watercolor on paper.
his new series of work was presented to the public for the first time during the Wooster Collective 10th Anniversary Show at the Jonathan Levine Gallery in New York in August of 2013.

Pics by The Artist

Eltono – “One Minute Before” Series

Tra gli artisti di cui più apprezziamo la duttilità Eltono è senza dubbio uno di quelli che maggiormente ci affascina, diviso tra i suoi grandi dipinti e gli interventi di dimensioni più piccole in giro per il mondo, l’artista ha da poco presentato una nuova ed interessante serie.

Con il titolo “One Minute Before”, Eltono rielabora su carta quello che è il momento precedente alla conclusione dei suoi interventi, armato di nastro adesivo e vernice, il grande artista poggia su muro la matrice stessa dei suoi lavori per poi con un azione rapida (per ovvi motivi) eliminare il tutto facendo affiorare le sue controverse linee e figure geometriche. Proprio quest’ultimo passaggio è il fulcro centrale di questa nuova serie, si tratta di generare una collezione di disegni basati sulla ri-crezione del brevissimo istante precedente alla rimozione del nastro, un istante che, eccezion fatta per Eltono stesso, in pochi hanno avuto modo di vedere.

I lavori quindi sono tutti basati su dipinti realmente realizzati, la maggior parte illegalmente, dai quali emerge un caos ragionato all’interno del quale è possibile scorgere la struttura organizzata tra nastro e vernice, per una volta quindi abbiamo l’opportunità di capire il modus operandi di uno dei grandissimi del panorama internazionale, scrutandone le fasi di realizzazione e capendone almeno in parte le difficoltà e la profondità di elaborazione dei pezzi.

Questa prima serie di nuovi lavori ha visto la luce all’interno del 10 Years of Wooster Collective Show lo scorso mese a New York, in attesa di seguirne gli sviluppi vi lasciamo in compagnia di una nutrita serie di scatti per farvi apprezzare al meglio i risultati, enjoy it.

Since I started painting geometric shapes using masking tape I have always found the moment right before pulling the tape off very interesting. At first, it looks a bit uncontrolled and messy but with a closer look, you can already begin to see an organized structure among the chaos of the tape and paint. Because painting in the street (for obvious reasons) has to be a quick action, this moment where the paint and the tape exist simultaneously is always extremely short. The idea for this new series called “One Minute Before” is to generate a collection of drawings based on the re-creation of this brief moment just before the tape is pulled off and the painting is revealed – a moment that, apart from myself, very few people have ever seen. All the drawings are based on real paintings that exist or have existed in the street, most of them painted illegally.

The first three drawings of this series were created in Beijing in June 2013 using pencil, acrylic and watercolor on paper.
his new series of work was presented to the public for the first time during the Wooster Collective 10th Anniversary Show at the Jonathan Levine Gallery in New York in August of 2013.

Pics by The Artist