fbpx
GORGO

Eltono – New Mural at Katowice Street Art Festival

Eltono, è lui a continuare ad animare il Katowice Street Art Festival, dopo esserci occupati di lavori a tema sociale, con l’artista francese ma con base in Spagna, cambiamo completamente direzione abbracciando una street art decisamente più astratta.
Il lavoro di Eltono si sviluppa attraverso l’installazione di piccole opere in strada, sono forme colorate ed astratte riviste attraverso il fitto immaginario dell’artista che si interroga sulla superficie, sulla prospettiva e sullo spot, trasformandone completamente l’inquadratura visiva. Se l’artista è solito utilizzare nastro adesivo colorato o lavorare attraverso gli stencil, quando abbraccia superfici decisamente più grandi, come questa messa a disposizione per il festival, non si fà alcuno scrupolo anzi riporta il suo approccio urbano delineando e rivisitando anche queste grandi pareti.
Il risultato finale appassiona per l’impossibilità di carpirne la chiave di lettura, forme diverse si accomunano tra di loro, si sovrappongono formando come un nuovo alfabeto, un nuovo metodo di comunicazione, trasformando definitivamente la parete e lasciando lo spettatore ad interrogarsi sull’effettivo significato.
Come sempre ampissima gallery con tutte le fasi del making of fino al bel risultato finale, ma restate su Gorgo per poter vedere da vicino gli altri lavori della rassegna polacca, c’è anche una gradita sorpresa che siamo sicuro vi piacerà.

Pics by Bartek Barczyk

Eltono – New Mural at Katowice Street Art Festival

Eltono, è lui a continuare ad animare il Katowice Street Art Festival, dopo esserci occupati di lavori a tema sociale, con l’artista francese ma con base in Spagna, cambiamo completamente direzione abbracciando una street art decisamente più astratta.
Il lavoro di Eltono si sviluppa attraverso l’installazione di piccole opere in strada, sono forme colorate ed astratte riviste attraverso il fitto immaginario dell’artista che si interroga sulla superficie, sulla prospettiva e sullo spot, trasformandone completamente l’inquadratura visiva. Se l’artista è solito utilizzare nastro adesivo colorato o lavorare attraverso gli stencil, quando abbraccia superfici decisamente più grandi, come questa messa a disposizione per il festival, non si fà alcuno scrupolo anzi riporta il suo approccio urbano delineando e rivisitando anche queste grandi pareti.
Il risultato finale appassiona per l’impossibilità di carpirne la chiave di lettura, forme diverse si accomunano tra di loro, si sovrappongono formando come un nuovo alfabeto, un nuovo metodo di comunicazione, trasformando definitivamente la parete e lasciando lo spettatore ad interrogarsi sull’effettivo significato.
Come sempre ampissima gallery con tutte le fasi del making of fino al bel risultato finale, ma restate su Gorgo per poter vedere da vicino gli altri lavori della rassegna polacca, c’è anche una gradita sorpresa che siamo sicuro vi piacerà.

Pics by Bartek Barczyk