fbpx
GORGO

Eltono and MOMO “Varianti” at Ritmo (Recap)

Aperta lo scorso mese, andiamo finalmente e con piacere a dare un occhiata a “VARIANTI” duo show firmato dal dinamico due Eltono e MOMO all’interno degli spazi del sempre più ricettivo Ritmo Independent Cultural Space di Catania.
Non è la prima volta che Eltono e MOMO uniscono gli sforzi per un unico grande progetto, per questa quinta collaborazione che segue quelle di New York, quella Brasiliana, Belga e Francese – quest’ultima all’interno del Bien Urbain Festival (Covered), il duo si è impegnato in un nuova indagine ancora una volta legata all’ambiente ed al particolare luogo di lavoro. In questo senso è infatti importante sottolineare anzitutto il valore sperimentale delle produzioni e dei progetti portati avanti dai due che, mettendo appunto insieme i rispettivi stimoli, vanno a collaborare liberamente all’interno di progetti congiunti di varia natura e legati e sviluppati all’interno degli spazi urbani.
L’interazione con l’ambiente è quindi assoluta priorità laddove si sviluppa una visione comune che va decisamente oltre la loro rigorosa e personale ricerca artistica in quella che quindi diviene una sperimentazione a tutto tondo.
Alla base di “VARIANTI” troviamo Eltono e MOMO intenti ad unificare e collegare i loro linguaggi estetici all’interno della ‘Fera o’ Luni’, lo storico mercato della città di Catania, con un personale lavoro che sa di vera e propria indagine all’interno del iconico mercato. Lo sviluppo inevitabilmente avviene come naturale influenza di ciò che gli interpreti hanno visto, sentito, dalle loro sensazioni e stati d’animo del momento, non solo si tratta di fatto di una vera e propria ricerca visiva. In questo senso è infatti importante sottolineare come l’approccio estetico del progetto veda un sviluppo diretto dall’osservazione del luogo dal quale emergono forme, colori in quello che è una relazione tra varianti e variabili differenti che unite al metodo favoriscono lo sviluppo di connessioni nuove e soprattutto infinite possibilità.
Da questo vivo spunto si sviluppa un allestimento denso e profondo, ben 52 collage che mostrano appunto come le differenti varianti compositive di sei differenti forme, elaborate attraverso l’esperienza nel mercato, posso aprire a differenti possibilità di sviluppo ed interazione.
Infine come Ritmo ci ha abituato, lasciando spazio non solo alla vista ma anche all’udito ed agli altri sensi, troviamo due monitor uno vicino all’altro mostrano e svelano l’elemento casuale che ha dato origine alle differenti composizioni che riprendono di fatto i momenti di chiusura della fiera, laddove proprio il mercato si trasforma in una ipotetica serie di frammenti, con i piccoli cartelli scritti dai venditori raccolti proprio da Eltono e MOMO durante il loro vagare.
In calce al nostro testo potete trovare come consuetudine tutto il materiale, le immagini dell’allestimento e del vernissage insieme a quelle dei lavori in strada, vi invitiamo a darci un occhiata ed a commentare ricordandovi che se vi trovate in zona c’è tempo fino al prossimo 10 di Agosto per andare a darci un occhiata, è quasi d’obbligo.

Eltono and Momo are known for their curious and singular projects carried out in public spaces. The outcome is the product of a sensitive investigation, where the environment often determines the final shape.
The collaboration for both is a way to experiment freely, a bracket that goes beyond their strict personal research.
The project wants to propose a link between the aesthetic languages of the two artists and the picturesque scenery of the ‘Fera o’ Luni ‘, the historic market town of Catania, with a specific investigation of the site determining the development of a process.

Forms collected and colors found through observation of the place and the elements that constitute it, create a play of relations and variants where the randomness combined with a conscious method favors the development of connections and new possibilities.

This is their fifth collaboration, after New York, Brazil, Belgium and France.

Ritmo Independent Cultural Space
Via Grotte Bianche 62,
95129 Catania

Eltono and MOMO “Varianti” at Ritmo (Recap)

Aperta lo scorso mese, andiamo finalmente e con piacere a dare un occhiata a “VARIANTI” duo show firmato dal dinamico due Eltono e MOMO all’interno degli spazi del sempre più ricettivo Ritmo Independent Cultural Space di Catania.
Non è la prima volta che Eltono e MOMO uniscono gli sforzi per un unico grande progetto, per questa quinta collaborazione che segue quelle di New York, quella Brasiliana, Belga e Francese – quest’ultima all’interno del Bien Urbain Festival (Covered), il duo si è impegnato in un nuova indagine ancora una volta legata all’ambiente ed al particolare luogo di lavoro. In questo senso è infatti importante sottolineare anzitutto il valore sperimentale delle produzioni e dei progetti portati avanti dai due che, mettendo appunto insieme i rispettivi stimoli, vanno a collaborare liberamente all’interno di progetti congiunti di varia natura e legati e sviluppati all’interno degli spazi urbani.
L’interazione con l’ambiente è quindi assoluta priorità laddove si sviluppa una visione comune che va decisamente oltre la loro rigorosa e personale ricerca artistica in quella che quindi diviene una sperimentazione a tutto tondo.
Alla base di “VARIANTI” troviamo Eltono e MOMO intenti ad unificare e collegare i loro linguaggi estetici all’interno della ‘Fera o’ Luni’, lo storico mercato della città di Catania, con un personale lavoro che sa di vera e propria indagine all’interno del iconico mercato. Lo sviluppo inevitabilmente avviene come naturale influenza di ciò che gli interpreti hanno visto, sentito, dalle loro sensazioni e stati d’animo del momento, non solo si tratta di fatto di una vera e propria ricerca visiva. In questo senso è infatti importante sottolineare come l’approccio estetico del progetto veda un sviluppo diretto dall’osservazione del luogo dal quale emergono forme, colori in quello che è una relazione tra varianti e variabili differenti che unite al metodo favoriscono lo sviluppo di connessioni nuove e soprattutto infinite possibilità.
Da questo vivo spunto si sviluppa un allestimento denso e profondo, ben 52 collage che mostrano appunto come le differenti varianti compositive di sei differenti forme, elaborate attraverso l’esperienza nel mercato, posso aprire a differenti possibilità di sviluppo ed interazione.
Infine come Ritmo ci ha abituato, lasciando spazio non solo alla vista ma anche all’udito ed agli altri sensi, troviamo due monitor uno vicino all’altro mostrano e svelano l’elemento casuale che ha dato origine alle differenti composizioni che riprendono di fatto i momenti di chiusura della fiera, laddove proprio il mercato si trasforma in una ipotetica serie di frammenti, con i piccoli cartelli scritti dai venditori raccolti proprio da Eltono e MOMO durante il loro vagare.
In calce al nostro testo potete trovare come consuetudine tutto il materiale, le immagini dell’allestimento e del vernissage insieme a quelle dei lavori in strada, vi invitiamo a darci un occhiata ed a commentare ricordandovi che se vi trovate in zona c’è tempo fino al prossimo 10 di Agosto per andare a darci un occhiata, è quasi d’obbligo.

Eltono and Momo are known for their curious and singular projects carried out in public spaces. The outcome is the product of a sensitive investigation, where the environment often determines the final shape.
The collaboration for both is a way to experiment freely, a bracket that goes beyond their strict personal research.
The project wants to propose a link between the aesthetic languages of the two artists and the picturesque scenery of the ‘Fera o’ Luni ‘, the historic market town of Catania, with a specific investigation of the site determining the development of a process.

Forms collected and colors found through observation of the place and the elements that constitute it, create a play of relations and variants where the randomness combined with a conscious method favors the development of connections and new possibilities.

This is their fifth collaboration, after New York, Brazil, Belgium and France.

Ritmo Independent Cultural Space
Via Grotte Bianche 62,
95129 Catania