fbpx
GORGO

Elian – “Molestia” at BC Gallery (Recap)

Lo scorso 27 Ottobre Elian ha aperto negli spazi della BC Gallery di Berlino “MOLESTIA”, show di debutto in Europa e prima mostra personale dell’artista a distanza di cinque anni.
L’esibizione è caratterizzata da una serie di opere realizzate attraverso un approccio minimale ed in forte dialogo con lo spazio espositivo. Alla base dello show c’è l’idea di cancellare la linea tra dipinti e sculture attraverso la realizzazione di forme non convenzionali.
Il titolo dello show sottolinea la volontà di Elian di uscire dalla propria confort-zone per abbracciare un approccio anticonformista. L’obbiettivo è quello di creare opere d’arte che non soddisfano e si conformano con il mondo moderno. L’artista Argentino in questo show sottolinea la sua esigenza di andare controcorrente, di infastidire.
Il corpo di lavoro ruota intorno a due specifiche direttrici: la riduzione e la costante tensione morfologica. Analizzando lo spazio e trattandolo come elemento e parte dell’opera, Elian colloca ciascuno dei lavori in uno specifica posizione con l’obiettivo di enfatizzare una prospettiva forzata, un modo differente di vedere le opere. Ciascuno dei lavori è attraversato da una tensione costante, un dialogo reciproco privo però di una correlazione prevista. In questo modo il corpo di lavoro funziona sia singolarmente che nel suo complesso spinto da una idea di arte che sfugge a se stessa.
In mostra fino al prossimo 23 Dicembre.

Bc Gallery
Libauer Str. 14
10245 Berlin, Germania

Thanks to The Gallery for The Pics

Elian – “Molestia” at BC Gallery (Recap)

Lo scorso 27 Ottobre Elian ha aperto negli spazi della BC Gallery di Berlino “MOLESTIA”, show di debutto in Europa e prima mostra personale dell’artista a distanza di cinque anni.
L’esibizione è caratterizzata da una serie di opere realizzate attraverso un approccio minimale ed in forte dialogo con lo spazio espositivo. Alla base dello show c’è l’idea di cancellare la linea tra dipinti e sculture attraverso la realizzazione di forme non convenzionali.
Il titolo dello show sottolinea la volontà di Elian di uscire dalla propria confort-zone per abbracciare un approccio anticonformista. L’obbiettivo è quello di creare opere d’arte che non soddisfano e si conformano con il mondo moderno. L’artista Argentino in questo show sottolinea la sua esigenza di andare controcorrente, di infastidire.
Il corpo di lavoro ruota intorno a due specifiche direttrici: la riduzione e la costante tensione morfologica. Analizzando lo spazio e trattandolo come elemento e parte dell’opera, Elian colloca ciascuno dei lavori in uno specifica posizione con l’obiettivo di enfatizzare una prospettiva forzata, un modo differente di vedere le opere. Ciascuno dei lavori è attraversato da una tensione costante, un dialogo reciproco privo però di una correlazione prevista. In questo modo il corpo di lavoro funziona sia singolarmente che nel suo complesso spinto da una idea di arte che sfugge a se stessa.
In mostra fino al prossimo 23 Dicembre.

Bc Gallery
Libauer Str. 14
10245 Berlin, Germania

Thanks to The Gallery for The Pics