GORGO

Ekta for ALTrove Festival 2016

Tra gli ospiti di spessore dell’ultima edizione dell’ALTrove Festival 2016, c’è Ekta che ha da poco terminato una serie di interventi per le strade di Catanzaro.

Come detto quest’anno la rassegna ha scelto di concentrare i propri sforzi sulle pareti del centro cittadino. Si tratta anzitutto di spazi decisamente di dimensione minore rispetto alla scorsa edizione, che permettono agli artisti una interazione maggiore con gli stimoli, l’ambiente circostante ed il tessuto sociale della città. La serie di interventi realizzati da Ekta rivendica appieno la particolare direzione stilistica intrapresa dal grande artista.

Nel particolare moto pittorico dell’interprete, il processo continua a rappresentare baluardo e principale leva sul quale sviluppare la propria visione artistica. In questo senso l’artista porta avanti un approccio in divenire, costantemente influenzato dalla volontà di esprimersi in modo spontaneo e viscerale, (quasi) d’impulso, variando costantemente l’aspetto e la forma delle sue forme attraverso un piglio certamente più vicino al writing.

Lavorando a stretto contatto con lo spazio, senza mai distogliere l’attenzione dalla stesso, concentrandosi sullo stesso per comporre vorticose ed irregolari forme, elementi grezzi e crudi, fino a comporre un immagine equilibrata, spontanea ed altamente viscerale.

Per l’ALTrove Festival, Ekta innesca una serie di interventi caratterizzati dalla presenza di figure irregolari e sporche, colorazioni appena abbozzate ed infine forme criptiche, in un puzzle composito magnetico ed in grado di restituire stimoli personali ed introspettivi.

Null’altro da aggiungere, vi lasciamo alle immagini in calce al nostro testo, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi e succosi aggiornamenti sulla rassegna e sul lavoro del grande autore Svedese. Se vi siete persi qualcosa, nella nostra sezione, tutti i lavori fin qui realizzati nel corso del Festival.

Thanks to The Festival for The Pics
Pics by Angelo Jaroszuk Bogasz

Ekta for ALTrove Festival 2016

Tra gli ospiti di spessore dell’ultima edizione dell’ALTrove Festival 2016, c’è Ekta che ha da poco terminato una serie di interventi per le strade di Catanzaro.

Come detto quest’anno la rassegna ha scelto di concentrare i propri sforzi sulle pareti del centro cittadino. Si tratta anzitutto di spazi decisamente di dimensione minore rispetto alla scorsa edizione, che permettono agli artisti una interazione maggiore con gli stimoli, l’ambiente circostante ed il tessuto sociale della città. La serie di interventi realizzati da Ekta rivendica appieno la particolare direzione stilistica intrapresa dal grande artista.

Nel particolare moto pittorico dell’interprete, il processo continua a rappresentare baluardo e principale leva sul quale sviluppare la propria visione artistica. In questo senso l’artista porta avanti un approccio in divenire, costantemente influenzato dalla volontà di esprimersi in modo spontaneo e viscerale, (quasi) d’impulso, variando costantemente l’aspetto e la forma delle sue forme attraverso un piglio certamente più vicino al writing.

Lavorando a stretto contatto con lo spazio, senza mai distogliere l’attenzione dalla stesso, concentrandosi sullo stesso per comporre vorticose ed irregolari forme, elementi grezzi e crudi, fino a comporre un immagine equilibrata, spontanea ed altamente viscerale.

Per l’ALTrove Festival, Ekta innesca una serie di interventi caratterizzati dalla presenza di figure irregolari e sporche, colorazioni appena abbozzate ed infine forme criptiche, in un puzzle composito magnetico ed in grado di restituire stimoli personali ed introspettivi.

Null’altro da aggiungere, vi lasciamo alle immagini in calce al nostro testo, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi e succosi aggiornamenti sulla rassegna e sul lavoro del grande autore Svedese. Se vi siete persi qualcosa, nella nostra sezione, tutti i lavori fin qui realizzati nel corso del Festival.

Thanks to The Festival for The Pics
Pics by Angelo Jaroszuk Bogasz