fbpx
GORGO

Ekta x Alberonero – New Mural in Lodi for Creature Festival

Come promesso dopo la meraviglia dipinta da Nelio (qui) continuiamo il nostro focus sul bel Creature Festival di Lodi, la rassegna ha ospitato un bel po’ di nomi interessanti offrendo spazi e possibilità di esprimere al meglio il proprio talento, è il turno di Alberonero ed Ekta che si sono divertiti a collaborare insieme accendendo la nostra curiosità grazie all’interessante risultato finale.
Come ben sappiamo il lavoro di Alberonero si sviluppa su una forte simbiosi dell’artista con le forme ed i colori, in particolare nell’evoluzione fin qui portata avanti abbiamo notato un approccio visivo teso verso una scala cromatica composta dai classici colori dell’arcobaleno, elaborati seguendo una configurazione a caselle. Nel corso del tempo l’artista ha mutato il proprio stile contaminando le colorazioni con forme e sistemi diversi ampliando così il suo raggio d’azione e proseguendo quindi la sua ricerca. Ekta dal canto suo produce i suoi lavori attraverso un immaginario visivo distorto e fortemente influenzato dall’illustrazione, l’artista non disdegna affatto un approccio più astratto misurandosi con complesse forme, articolandone il movimento in modo diseguale, giocando con le prospettive e la dimensione, ed elaborando così complesse e grandi figure intersecate tra loro da altre più minute, sottili che ne tagliano la superfice interna.
Per il Festival i due tentano un interessante mash-up unendo il proprio studio dei colori e della forma, il risultato finale è un lavoro che ci offre un impressione di movimento, sia nella sua configurazione interna sia per la sensazione di costante mutazione che riesce a trasmetterci, si passa da forme sottili, minuscole, arrivando via via a grandi caselle di colore, interlacciate da linee fini, splendido.
Per approfondire vi basta dare un occhiata alle immagino dopo il salto, è tutto in galleria, enjoy it.

Thanks to The Artist for The Pics

Ekta x Alberonero – New Mural in Lodi for Creature Festival

Come promesso dopo la meraviglia dipinta da Nelio (qui) continuiamo il nostro focus sul bel Creature Festival di Lodi, la rassegna ha ospitato un bel po’ di nomi interessanti offrendo spazi e possibilità di esprimere al meglio il proprio talento, è il turno di Alberonero ed Ekta che si sono divertiti a collaborare insieme accendendo la nostra curiosità grazie all’interessante risultato finale.
Come ben sappiamo il lavoro di Alberonero si sviluppa su una forte simbiosi dell’artista con le forme ed i colori, in particolare nell’evoluzione fin qui portata avanti abbiamo notato un approccio visivo teso verso una scala cromatica composta dai classici colori dell’arcobaleno, elaborati seguendo una configurazione a caselle. Nel corso del tempo l’artista ha mutato il proprio stile contaminando le colorazioni con forme e sistemi diversi ampliando così il suo raggio d’azione e proseguendo quindi la sua ricerca. Ekta dal canto suo produce i suoi lavori attraverso un immaginario visivo distorto e fortemente influenzato dall’illustrazione, l’artista non disdegna affatto un approccio più astratto misurandosi con complesse forme, articolandone il movimento in modo diseguale, giocando con le prospettive e la dimensione, ed elaborando così complesse e grandi figure intersecate tra loro da altre più minute, sottili che ne tagliano la superfice interna.
Per il Festival i due tentano un interessante mash-up unendo il proprio studio dei colori e della forma, il risultato finale è un lavoro che ci offre un impressione di movimento, sia nella sua configurazione interna sia per la sensazione di costante mutazione che riesce a trasmetterci, si passa da forme sottili, minuscole, arrivando via via a grandi caselle di colore, interlacciate da linee fini, splendido.
Per approfondire vi basta dare un occhiata alle immagino dopo il salto, è tutto in galleria, enjoy it.

Thanks to The Artist for The Pics