fbpx
GORGO

EIME for FestiWall in Ragusa

Continuiamo a raccontarvi le meraviglie del FestWall di Ragusa con quest’ultima pittura realizzata nei giorni scorso da EIME, l’artista portoghese propone uno dei suoi iconici ritratti intervallato da una intenso motivo astratto.
Come detto, principale stimolo del festival è quello di sviluppare un nuovo dialogo con i cittadini in grado di ristabilire il legame tra essi e la città. Attraverso le opere degli autori coinvolti c’è quindi la volontà di riqualificare e riappropriarsi di spazi ed architetture fatiscenti.
Al lavoro nella zona sud della città, EIME imbastisce uno dei suoi iconici volti iperrealistici scandendo l’opera attraverso una serie di forme ed elementi incisivi. Dal titolo “Fvrioso” l’intervento, come suggerisce lo stesso nome, evoca un senso di rabbia come se nel volto trasparisse la volontà di un cambiamento attivo che possa investire appieno la totalità della vita della gente del posto.
Ricchissima galleria di immagini con i dettagli di quest’ultima produzione, mettetevi comodi e dateci un occhiata, presto nuovi aggiornamenti dal festival.

Thanks to The Festival for The Pics

EIME for FestiWall in Ragusa

Continuiamo a raccontarvi le meraviglie del FestWall di Ragusa con quest’ultima pittura realizzata nei giorni scorso da EIME, l’artista portoghese propone uno dei suoi iconici ritratti intervallato da una intenso motivo astratto.
Come detto, principale stimolo del festival è quello di sviluppare un nuovo dialogo con i cittadini in grado di ristabilire il legame tra essi e la città. Attraverso le opere degli autori coinvolti c’è quindi la volontà di riqualificare e riappropriarsi di spazi ed architetture fatiscenti.
Al lavoro nella zona sud della città, EIME imbastisce uno dei suoi iconici volti iperrealistici scandendo l’opera attraverso una serie di forme ed elementi incisivi. Dal titolo “Fvrioso” l’intervento, come suggerisce lo stesso nome, evoca un senso di rabbia come se nel volto trasparisse la volontà di un cambiamento attivo che possa investire appieno la totalità della vita della gente del posto.
Ricchissima galleria di immagini con i dettagli di quest’ultima produzione, mettetevi comodi e dateci un occhiata, presto nuovi aggiornamenti dal festival.

Thanks to The Festival for The Pics