fbpx
GORGO

Edoardo Tresoldi for Roma Arte Aperta “Il Paradiso Inclinato”

Tra gli artisti al lavoro per Roma Arte Aperta “Il Paradiso Inclinato” c’è anche Edoardo Tresoldi che ha da poco terminato questa nuova e splendida installazione.
Curato da Luca Tomio, il progetto inaugura nel migliore dei modi la programmazione culturale dell’ExDogana, spazio questo che sempre più si sta imponendo come epicentro artistico Romano. Il progetto riflette sull’identità di Roma come ‘Paradiso Inclinato’, ponendo a confronto e lasciando dialogare, artisti differenti sul confine del presente, sviluppando, registrando e lasciando che si evolva un identità contemporanea, capace di stimolare un nuovo assetto per tutta la cittadinanza.
In questo frizzante e stimolante contesto, prende vita quest’ultima magia firmata da Edoardo Tresoldi, sempre più a suo agio nella realizzazione di costruzioni architettoniche attraverso il proprio lavoro. Come visto per lo splendido intervento realizzato a Santa Maria di Siponto (Leggi l’editoriale), ancora una volta l’autore Italiano sviluppa una costruzione tridimensionale attraverso l’intreccio di reti metalliche.
Attraverso quest’ultima fatica, l’interprete riflette sul senso di contemporaneità, raccogliendo l’eredità architettonica delle costruzioni classiche, tipiche di Roma, rielaborandole l’aspetto e al forma attraverso una metodologia artistica moderna, e sviluppando in questo modo una nuova esperienza interattiva .
Dopo il salto una ricca serie di scatti con tutti i dettagli di quest’ultima fatica, dateci un occhiata, e restate sintonizzati per nuovi aggiornamenti sul lavoro dell’artista e sulle opere presentate per il bel progetto Romano.

Pics by Fabiano Caputo

Edoardo Tresoldi for Roma Arte Aperta “Il Paradiso Inclinato”

Tra gli artisti al lavoro per Roma Arte Aperta “Il Paradiso Inclinato” c’è anche Edoardo Tresoldi che ha da poco terminato questa nuova e splendida installazione.
Curato da Luca Tomio, il progetto inaugura nel migliore dei modi la programmazione culturale dell’ExDogana, spazio questo che sempre più si sta imponendo come epicentro artistico Romano. Il progetto riflette sull’identità di Roma come ‘Paradiso Inclinato’, ponendo a confronto e lasciando dialogare, artisti differenti sul confine del presente, sviluppando, registrando e lasciando che si evolva un identità contemporanea, capace di stimolare un nuovo assetto per tutta la cittadinanza.
In questo frizzante e stimolante contesto, prende vita quest’ultima magia firmata da Edoardo Tresoldi, sempre più a suo agio nella realizzazione di costruzioni architettoniche attraverso il proprio lavoro. Come visto per lo splendido intervento realizzato a Santa Maria di Siponto (Leggi l’editoriale), ancora una volta l’autore Italiano sviluppa una costruzione tridimensionale attraverso l’intreccio di reti metalliche.
Attraverso quest’ultima fatica, l’interprete riflette sul senso di contemporaneità, raccogliendo l’eredità architettonica delle costruzioni classiche, tipiche di Roma, rielaborandole l’aspetto e al forma attraverso una metodologia artistica moderna, e sviluppando in questo modo una nuova esperienza interattiva .
Dopo il salto una ricca serie di scatti con tutti i dettagli di quest’ultima fatica, dateci un occhiata, e restate sintonizzati per nuovi aggiornamenti sul lavoro dell’artista e sulle opere presentate per il bel progetto Romano.

Pics by Fabiano Caputo