fbpx
GORGO

Edoardo Tresoldi x Iosonouncane – “Locus” Performance for Derive Project

Uno sguardo a “Locus” performance visivo-sonora frutto della collaborazione tra Edoardo Tresoldi ed il musicista Iosonouncane.
La performance è stata realizzata nell’ambito di DERIVE, progetto di sperimentazione artistica, musicale e poetica presentato a Sapri e curato da Antonio Oriente.
Il festival, alla sua prima edizione, è caratterizzato da una peculiare amalgama frutto di collaborazioni e performance trasversali tra artisti differenti che fanno dei luoghi l’elemento caratterizzante.
La collaborazione tra Edoardo Tresoldi ed Iosonouncane è una performance sul mare in cui il musicista ha sonorizzato la scultura del grande artista Italiano con una composizione inedita. L’opera è quindi caratterizzata da una dimensione legata alla baia di Sapri, un luogo specifico che diviene elemento essenziale dell’evento acquistando una dimensione temporale e performativa. I volumi e le vele dell’artista dialogano con i paesaggi e le sonorità di Iosonouncane, amplificando sensazioni e percezioni personali. Non c’è un palco, ma piuttosto uno spazio evanescente, amplificato dalla regia illuminotecnica di Luca Agnani e dal riverbero dell’acqua, in cui il pubblico diviene parte attiva della performance.
Ad accompagnare il nostro testo una bella galleria di scatti con tutti i dettagli e le immagini del progetto, dateci un’occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi e succosi aggiornamenti.

Thanks to The Artist for The Pics
Pics by Roberto Conte

Edoardo Tresoldi x Iosonouncane – “Locus” Performance for Derive Project

Uno sguardo a “Locus” performance visivo-sonora frutto della collaborazione tra Edoardo Tresoldi ed il musicista Iosonouncane.
La performance è stata realizzata nell’ambito di DERIVE, progetto di sperimentazione artistica, musicale e poetica presentato a Sapri e curato da Antonio Oriente.
Il festival, alla sua prima edizione, è caratterizzato da una peculiare amalgama frutto di collaborazioni e performance trasversali tra artisti differenti che fanno dei luoghi l’elemento caratterizzante.
La collaborazione tra Edoardo Tresoldi ed Iosonouncane è una performance sul mare in cui il musicista ha sonorizzato la scultura del grande artista Italiano con una composizione inedita. L’opera è quindi caratterizzata da una dimensione legata alla baia di Sapri, un luogo specifico che diviene elemento essenziale dell’evento acquistando una dimensione temporale e performativa. I volumi e le vele dell’artista dialogano con i paesaggi e le sonorità di Iosonouncane, amplificando sensazioni e percezioni personali. Non c’è un palco, ma piuttosto uno spazio evanescente, amplificato dalla regia illuminotecnica di Luca Agnani e dal riverbero dell’acqua, in cui il pubblico diviene parte attiva della performance.
Ad accompagnare il nostro testo una bella galleria di scatti con tutti i dettagli e le immagini del progetto, dateci un’occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi e succosi aggiornamenti.

Thanks to The Artist for The Pics
Pics by Roberto Conte