fbpx
GORGO

Dome – “The Roosters Egg” New Mural in Warsaw

Dopo sei giorni e mezzo Dome completa e presenta la sua ultima creazione “The Roosters Egg”, un gigantesco dipinto che copre questa grande parete a disposizione per il Street Art Doping di Varsavia.
Fondamentale per Dome l’utilizzo di tinte scure e sinistre, il nero, il bianco ed il grigio vengono utilizzati dall’artista tedesco per esaltare il suo particolare immaginario, a metà tra un realismo ostentato ed un verve illustrativa i lavori di Dome ci fanno catapultare, ci spingono con forza all’interno di un ambiente abitata da corpi umani informi e raggrinziti accompagnati da simbolismi macabri e tetri, in una profonda contrapposizione tra la vita e la morte sempre presente all’interno del suo particolare approcciarsi su parete.
Per questa sua nuova opera l’interprete torna a colpire proponendo una riflessione tra la vita della gallina e le sue uova, lo fà osannando i tratti realistici con due grandi colonne a forma di braccia, ed un altare dove risiede la figura della gallina, e facendo emergere attraverso un nero acceso – rispetto al resto del dipinto – due suoi personaggi dove spicca quello con in testa un copricapo dell’animale.
Il risultato finale è un opera ricchissima di stile e di dettaglio, proposta sfruttando tutte le tre dimensioni e che potete apprezzare al meglio attraverso la bella selezione di scatti dopo il salto, dateci un occhiata e restate con noi per nuovi aggiornamenti sul lavoro dell’artista di Karlsruhe.

After using 35 liters of white primer, 5 liters black primer, 21 spraycans and 6,5 days later i finished the wall, organised by Kasia and Prschemek from Street Art Doping. Very well organised and presented on a little vernissage in front of the wall at the 19th of July. I was in very good hands during my stay in Warsaw. All the people were very nice and helpfull. Thanks a lot for the good time.

Special thanks to Elena who helped me to primer a lot.

Pics by The Artist

Dome – “The Roosters Egg” New Mural in Warsaw

Dopo sei giorni e mezzo Dome completa e presenta la sua ultima creazione “The Roosters Egg”, un gigantesco dipinto che copre questa grande parete a disposizione per il Street Art Doping di Varsavia.
Fondamentale per Dome l’utilizzo di tinte scure e sinistre, il nero, il bianco ed il grigio vengono utilizzati dall’artista tedesco per esaltare il suo particolare immaginario, a metà tra un realismo ostentato ed un verve illustrativa i lavori di Dome ci fanno catapultare, ci spingono con forza all’interno di un ambiente abitata da corpi umani informi e raggrinziti accompagnati da simbolismi macabri e tetri, in una profonda contrapposizione tra la vita e la morte sempre presente all’interno del suo particolare approcciarsi su parete.
Per questa sua nuova opera l’interprete torna a colpire proponendo una riflessione tra la vita della gallina e le sue uova, lo fà osannando i tratti realistici con due grandi colonne a forma di braccia, ed un altare dove risiede la figura della gallina, e facendo emergere attraverso un nero acceso – rispetto al resto del dipinto – due suoi personaggi dove spicca quello con in testa un copricapo dell’animale.
Il risultato finale è un opera ricchissima di stile e di dettaglio, proposta sfruttando tutte le tre dimensioni e che potete apprezzare al meglio attraverso la bella selezione di scatti dopo il salto, dateci un occhiata e restate con noi per nuovi aggiornamenti sul lavoro dell’artista di Karlsruhe.

After using 35 liters of white primer, 5 liters black primer, 21 spraycans and 6,5 days later i finished the wall, organised by Kasia and Prschemek from Street Art Doping. Very well organised and presented on a little vernissage in front of the wall at the 19th of July. I was in very good hands during my stay in Warsaw. All the people were very nice and helpfull. Thanks a lot for the good time.

Special thanks to Elena who helped me to primer a lot.

Pics by The Artist