GORGO

Déjà Vu: La mostra degli Os Gemeos da Lehmann Maupin

In occasione dell’Arte Basel Hong Kong 2018 la Lehmann Maupin Gallery ha da poco aperto “Déjà Vu”, la prima mostra personale degli Os Gemeos ad Hong Kong. La mostra ha visto i gemelli Gustavo e Otavio Pandolfo presentare una nuove serie di opere e un’installazione sonora.
La mostra oltre a rinnovare la collaborazione con la Lehmann Maupin Gallery a distanza di due anni dal precedente show, estende l’approccio del duo attraverso una nuova esperienza immersiva e multisensoriale attraverso l’utilizzo di medium e materiali differenti tra cui paillettes e batuffoli di cotone e un pezzo in tessuto e filati realizzato in collaborazione con la madre del duo brasiliano.
Lo show rende anzitutto omaggio alla musica con una installazione sonora in cui gli Os Gemeos hanno dipinto volti e personaggi direttamente sui diffusori. I dipinti sono un tributo al periodo che va dalla fine degli anni ’70 all’inizio degli anni ’80, un arco di tempo considerato come l’età d’oro dell’hip-hop e intrinsecamente legato alla pratica artistica dei due.
La mostra sarà visibile fino al prossimo 12 Maggio.

Lehmann Maupin
407 Pedder Building, 12 Pedder Street
Hong Kong

Photo Credit: Kitmin Lee e Sasha Bogojev

Déjà Vu: La mostra degli Os Gemeos da Lehmann Maupin

In occasione dell’Arte Basel Hong Kong 2018 la Lehmann Maupin Gallery ha da poco aperto “Déjà Vu”, la prima mostra personale degli Os Gemeos ad Hong Kong. La mostra ha visto i gemelli Gustavo e Otavio Pandolfo presentare una nuove serie di opere e un’installazione sonora.
La mostra oltre a rinnovare la collaborazione con la Lehmann Maupin Gallery a distanza di due anni dal precedente show, estende l’approccio del duo attraverso una nuova esperienza immersiva e multisensoriale attraverso l’utilizzo di medium e materiali differenti tra cui paillettes e batuffoli di cotone e un pezzo in tessuto e filati realizzato in collaborazione con la madre del duo brasiliano.
Lo show rende anzitutto omaggio alla musica con una installazione sonora in cui gli Os Gemeos hanno dipinto volti e personaggi direttamente sui diffusori. I dipinti sono un tributo al periodo che va dalla fine degli anni ’70 all’inizio degli anni ’80, un arco di tempo considerato come l’età d’oro dell’hip-hop e intrinsecamente legato alla pratica artistica dei due.
La mostra sarà visibile fino al prossimo 12 Maggio.

Lehmann Maupin
407 Pedder Building, 12 Pedder Street
Hong Kong

Photo Credit: Kitmin Lee e Sasha Bogojev