fbpx
GORGO

David De La Mano x Pablo S. Herrero x Seikon in in Salamanca

Ci spostiamo nel quartiere di Pizarrales a Salamanca per andare a dare uno sguardo all’ultima pittura firmata David De La Mano, Pablo S. Herrero e Seikon.
Non nuovi a collaborazioni di questo tipo, ricorderete l’intervento realizzato a Ramleje nella Polonia del Nord (Covered), i tre si ritrovano nella cittadina Spagnola elaborando questa nuova ed efficace pittura.
L’opera è caratterizzata da un vero e proprio trittico, con tre differenti superfici di lavoro che diventano un’unica e grande tela. Piuttosto che lavorare singolarmente, il trio sceglie una impostazione pittorica dinamica dove, ognuno degli autori dialoga con l’altro. Quella che emerge è una pittura caratterizzata da un fondale sporco, dove nella parte centrale emergono le consuete textures di Seikon, mentre nelle due estremità si sviluppano gli intrecci naturali di Pablo S. Herrero, e gli iconici characters di David De La Mano. L’intervento vive attraverso un costante gioco cromatico, con il bianco ed il nero, a fungere da ideale contrasto tra una sezione e l’altra.
In attesa di scoprire nuovi aggiornamenti sul lavoro dei tre interpreti, vi lasciamo ad una bella serie di scatti con tutti i dettegli di questa riuscitissima combo, dateci un occhiata.

Thanks to The Artists for The Pics
Pics by Alka Murat

David De La Mano x Pablo S. Herrero x Seikon in in Salamanca

Ci spostiamo nel quartiere di Pizarrales a Salamanca per andare a dare uno sguardo all’ultima pittura firmata David De La Mano, Pablo S. Herrero e Seikon.
Non nuovi a collaborazioni di questo tipo, ricorderete l’intervento realizzato a Ramleje nella Polonia del Nord (Covered), i tre si ritrovano nella cittadina Spagnola elaborando questa nuova ed efficace pittura.
L’opera è caratterizzata da un vero e proprio trittico, con tre differenti superfici di lavoro che diventano un’unica e grande tela. Piuttosto che lavorare singolarmente, il trio sceglie una impostazione pittorica dinamica dove, ognuno degli autori dialoga con l’altro. Quella che emerge è una pittura caratterizzata da un fondale sporco, dove nella parte centrale emergono le consuete textures di Seikon, mentre nelle due estremità si sviluppano gli intrecci naturali di Pablo S. Herrero, e gli iconici characters di David De La Mano. L’intervento vive attraverso un costante gioco cromatico, con il bianco ed il nero, a fungere da ideale contrasto tra una sezione e l’altra.
In attesa di scoprire nuovi aggiornamenti sul lavoro dei tre interpreti, vi lasciamo ad una bella serie di scatti con tutti i dettegli di questa riuscitissima combo, dateci un occhiata.

Thanks to The Artists for The Pics
Pics by Alka Murat