fbpx
GORGO

DALeast – New Mural in Los Angeles

Questo è DALeast, con tutta la sua particolare tecnica visiva, l’artista cinese con base in Sud Africa è di tappa a Los Angeles dove ha da poco terminato un altro dei suoi bei lavori.
DALeast sviluppa le tematiche del suo operato attraverso uno stile proprio facilmente distinguibile, le opere si evolvono grazie a diversi fattori, anzitutto i filamenti metallici attraverso i quali l’artista dà vita ai suoi personaggi ed agli animali che si diverte a rappresentare, andando più affondo invece si nota come gli stessi vengono disegnati in tre dimensioni, DALeast immette nella parete anche le ombre degli stessi con il risultato che le figure letteralmente si slanciano dalla superficie.
Abbiamo notato in quest’ultimo periodo l’utilizzo anche del colore per l’artista che si sta impegnando una ricerca visiva che finalmente possa abbracciare non solo personaggi ma anche uno scenario all’interno del quale gli stessi possano muoversi, nascono così le nuove pareti, ricche del consueto livello di dettaglio ma anche più vere più profondamente inserite sulla parete a disposizione.
Quest’ultima opera è il summo di quello che l’artista sta cercando di proporre, un sub attraversa la facciata, si ha l’impressione che si tratti del primo ingresso in acqua conseguente al tuffo – con tanto di bollicine che rendono chiara l’idea – infine a completare questa bella parete il bel dettaglio come la luce rossa che fà da apri strada al personaggio, davvero un bel lavoro voi cosa ne pensate?

Pics by AM

DALeast – New Mural in Los Angeles

Questo è DALeast, con tutta la sua particolare tecnica visiva, l’artista cinese con base in Sud Africa è di tappa a Los Angeles dove ha da poco terminato un altro dei suoi bei lavori.
DALeast sviluppa le tematiche del suo operato attraverso uno stile proprio facilmente distinguibile, le opere si evolvono grazie a diversi fattori, anzitutto i filamenti metallici attraverso i quali l’artista dà vita ai suoi personaggi ed agli animali che si diverte a rappresentare, andando più affondo invece si nota come gli stessi vengono disegnati in tre dimensioni, DALeast immette nella parete anche le ombre degli stessi con il risultato che le figure letteralmente si slanciano dalla superficie.
Abbiamo notato in quest’ultimo periodo l’utilizzo anche del colore per l’artista che si sta impegnando una ricerca visiva che finalmente possa abbracciare non solo personaggi ma anche uno scenario all’interno del quale gli stessi possano muoversi, nascono così le nuove pareti, ricche del consueto livello di dettaglio ma anche più vere più profondamente inserite sulla parete a disposizione.
Quest’ultima opera è il summo di quello che l’artista sta cercando di proporre, un sub attraversa la facciata, si ha l’impressione che si tratti del primo ingresso in acqua conseguente al tuffo – con tanto di bollicine che rendono chiara l’idea – infine a completare questa bella parete il bel dettaglio come la luce rossa che fà da apri strada al personaggio, davvero un bel lavoro voi cosa ne pensate?

Pics by AM