fbpx
GORGO

DALeast – New Mural at Los Muros Hablan Festival

Con DALeast apriamo il nostro coverage sulle meraviglie di questa nuova edizione del bel Los Muros Hablan Festival, la rassegna di Porto Rico dopo l’interessante sforzo compiuto in occasione dell’Edizione Newyorkese, torna a casa propria allestendo come sempre un festival ricco di artisti di primissimo livello ed eventi collaterali per tutti i gusti e palati.
Ancora una volta DALeast propone il consueto immaginario che da sempre ne caratterizza l’operato, l’artista concentra i propri sforzi su una elaborazione tecnica che trascina lo spettatore all’interno degli intensi grovigli metallici, gli stessi costituiscono sia il corpo vivo dell’opera creandone la massa stessa ed al contempo rappresentano lo strumento unico per l’artista di rappresentazione del proprio immaginario.
E’ proprio l’artista Cinese con base di Sudafrica ad inaugurare la nuova edizione con uno splendido pezzo che prende chiara ispirazione dalla famosa statua di Cristoforo Colombo presente nella capitale della bella isola caraibica, la riproduzione viene realizzata attraverso il canonico groviglio di filamenti metallici, questa volta però notiamo una maggiore propensione a diminuire drasticamente le larghezza delle linee che notiamo qui decisamente più sottili ed aggrovigliate. L’effetto finale è di un lavoro maggiormente concentrato, un corpo unico quindi con una spiccata dose di dettaglio che accompagna il consueto effetto tridimensionale tipico dei lavori dell’interprete. In ultimo interessante notare come l’artista celi nell’opera una sensazione di caduta e decadenza, la statua stessa realizzata su un background celeste lascia l’impressione di trovarsi letteralmente in caduta libera.
Dopo il salto un bella serie di scatti per approfondire al meglio quest’ultima opere firmata DALeast, dateci un occhiate e restate sintonizzati nei prossimi giorni continueremo a mostrarvi i lavori realizzati per la rassegna.

Pics by San

DALeast – New Mural at Los Muros Hablan Festival

Con DALeast apriamo il nostro coverage sulle meraviglie di questa nuova edizione del bel Los Muros Hablan Festival, la rassegna di Porto Rico dopo l’interessante sforzo compiuto in occasione dell’Edizione Newyorkese, torna a casa propria allestendo come sempre un festival ricco di artisti di primissimo livello ed eventi collaterali per tutti i gusti e palati.
Ancora una volta DALeast propone il consueto immaginario che da sempre ne caratterizza l’operato, l’artista concentra i propri sforzi su una elaborazione tecnica che trascina lo spettatore all’interno degli intensi grovigli metallici, gli stessi costituiscono sia il corpo vivo dell’opera creandone la massa stessa ed al contempo rappresentano lo strumento unico per l’artista di rappresentazione del proprio immaginario.
E’ proprio l’artista Cinese con base di Sudafrica ad inaugurare la nuova edizione con uno splendido pezzo che prende chiara ispirazione dalla famosa statua di Cristoforo Colombo presente nella capitale della bella isola caraibica, la riproduzione viene realizzata attraverso il canonico groviglio di filamenti metallici, questa volta però notiamo una maggiore propensione a diminuire drasticamente le larghezza delle linee che notiamo qui decisamente più sottili ed aggrovigliate. L’effetto finale è di un lavoro maggiormente concentrato, un corpo unico quindi con una spiccata dose di dettaglio che accompagna il consueto effetto tridimensionale tipico dei lavori dell’interprete. In ultimo interessante notare come l’artista celi nell’opera una sensazione di caduta e decadenza, la statua stessa realizzata su un background celeste lascia l’impressione di trovarsi letteralmente in caduta libera.
Dopo il salto un bella serie di scatti per approfondire al meglio quest’ultima opere firmata DALeast, dateci un occhiate e restate sintonizzati nei prossimi giorni continueremo a mostrarvi i lavori realizzati per la rassegna.

Pics by San