fbpx
GORGO

CYRCLE. – “Rise Above” New Mural in Hong Kong

Giusto qualche giorno fa vi abbiamo mostrato la tappa conclusiva del progetto ad ampio respiro “Capture The Flag” che tra esibizioni ed wall painting ha portato il collettivo statunitense dei CYRCLE. nuovamente ad Hong Kong per aprire l’ultima entusiasmante esibizione Capture the Flag!: Home Is Where Your Heart Is all’interno degli spazi della Above Second Gallery, ora come detto diamo un occhiata alla splendida facciata coperta dai ragazzi proprio in occasione della loro permanenza nella metropoli asiatica.
Il pezzo prende spazio sulla superficie del Youth Outreach Climbing Center, si tratta di un grattacielo nel cuore della grande città cinesa adibito appunto al climbing, muniti quindi corde e vernice i ragazzi hanno piano piano coperto tutto l’incredibile spazio a disposizione attraverso il loro personalissimo stile visivo.
A differenza di quanto era lecito aspettarsi, con un proseguo sulle tematiche dell’identità nazionale con il bel parallelo tra Indiani d’America e Cow Boys che di fatto a tracciato la strada di tutto questo interessante progetto, in “Rise Above”, questo il titolo dell’intervento, i CYRCLE. come consuetudine uniscono una bella componente lettering, con la scritta rise che accompagna lo sguardo fino alla parte più estrema della torre, unita al canonico tratto pittorico, qui in particolare gli artisti dipingono una serie di mongolfiera che fanno da sfondo alla figure di un uomo intento a maneggiare le funi di controllo del proprio pallone aerostato, infine le tinte scelte dai CYRCLE. si distaccano un pochino dai colori accesi ed impattanti che siamo soliti constatare nei loro interventi, piuttosto qui trovano spazio colori maggiormente delicati, quasi a non voler trasformare del tutto lo spazio a disposizione ma piuttosto intervenendo in modo più leggero.
In perfetta simbiosi con il panorama che la circonda la parete sembra una grande monito al non arrendersi a continuare a scalare la propria montagna ed andare avanti nonostante le difficoltà della vita, un lavoro quindi che nuovamente ci mostra tutta la sensibilità del dinamico collettivo losangelino e che torna a farci apprezzare uno dei nomi più quotati del momento.
Se volete ripercorre le tappe del progetto qui tutti i lavoro, dopo il salto invece un splendida selezione di scatti con tutte le immagini del making of e dell’eccellente risultato finale, dateci un occhiata.

Pics by The Artist

CYRCLE. – “Rise Above” New Mural in Hong Kong

Giusto qualche giorno fa vi abbiamo mostrato la tappa conclusiva del progetto ad ampio respiro “Capture The Flag” che tra esibizioni ed wall painting ha portato il collettivo statunitense dei CYRCLE. nuovamente ad Hong Kong per aprire l’ultima entusiasmante esibizione Capture the Flag!: Home Is Where Your Heart Is all’interno degli spazi della Above Second Gallery, ora come detto diamo un occhiata alla splendida facciata coperta dai ragazzi proprio in occasione della loro permanenza nella metropoli asiatica.
Il pezzo prende spazio sulla superficie del Youth Outreach Climbing Center, si tratta di un grattacielo nel cuore della grande città cinesa adibito appunto al climbing, muniti quindi corde e vernice i ragazzi hanno piano piano coperto tutto l’incredibile spazio a disposizione attraverso il loro personalissimo stile visivo.
A differenza di quanto era lecito aspettarsi, con un proseguo sulle tematiche dell’identità nazionale con il bel parallelo tra Indiani d’America e Cow Boys che di fatto a tracciato la strada di tutto questo interessante progetto, in “Rise Above”, questo il titolo dell’intervento, i CYRCLE. come consuetudine uniscono una bella componente lettering, con la scritta rise che accompagna lo sguardo fino alla parte più estrema della torre, unita al canonico tratto pittorico, qui in particolare gli artisti dipingono una serie di mongolfiera che fanno da sfondo alla figure di un uomo intento a maneggiare le funi di controllo del proprio pallone aerostato, infine le tinte scelte dai CYRCLE. si distaccano un pochino dai colori accesi ed impattanti che siamo soliti constatare nei loro interventi, piuttosto qui trovano spazio colori maggiormente delicati, quasi a non voler trasformare del tutto lo spazio a disposizione ma piuttosto intervenendo in modo più leggero.
In perfetta simbiosi con il panorama che la circonda la parete sembra una grande monito al non arrendersi a continuare a scalare la propria montagna ed andare avanti nonostante le difficoltà della vita, un lavoro quindi che nuovamente ci mostra tutta la sensibilità del dinamico collettivo losangelino e che torna a farci apprezzare uno dei nomi più quotati del momento.
Se volete ripercorre le tappe del progetto qui tutti i lavoro, dopo il salto invece un splendida selezione di scatti con tutte le immagini del making of e dell’eccellente risultato finale, dateci un occhiata.

Pics by The Artist