fbpx
GORGO

CT – New Murals in Torino

Continua il periodo di sperimentazioni per CT, il grande artista italiano è tornato al lavoro con una serie di pitture realizzate a Torino.
Il sostanziale cambio di paradigma adottato da CT continua in questa nuova serie di interventi realizzati nelle scorse settimane. L’autore Italiano come già visto in precedenza in strada (qui) quanto nelle ultime produzioni in studio (qui) ha variato le basi della propria ricerca per abbracciare un approccio maggiormente libero e privo di vincoli.
Se nel corso degli anni l’artista ha saputo sviluppare un infinità di variazioni, scomposizioni e rielaborazioni delle lettere C e T, ora appare maggiormente concentrato verso una produzione astratta priva di vincoli costruttivi. A rimanere invariata è però la volontà di lavorare in funzione dell’ambiente e di tutte quelle peculiarità, architettoniche, cromatiche e percettive, che caratterizzano uno specifico spot. Questa nuova direzione eredita infine quell’equilibrio formale, quella pulizia e quella grande capacità di accostamento cromatico che da sempre hanno accompagnato i lavori dell’artista in strada.
Null’altro da aggiungere, ad accompagnare il nostro testo una galleria di scatti con le immagini ed i dettagli di questa nuova infornata, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi e succosi aggiornamenti.

Pics via Eko

CT – New Murals in Torino

Continua il periodo di sperimentazioni per CT, il grande artista italiano è tornato al lavoro con una serie di pitture realizzate a Torino.
Il sostanziale cambio di paradigma adottato da CT continua in questa nuova serie di interventi realizzati nelle scorse settimane. L’autore Italiano come già visto in precedenza in strada (qui) quanto nelle ultime produzioni in studio (qui) ha variato le basi della propria ricerca per abbracciare un approccio maggiormente libero e privo di vincoli.
Se nel corso degli anni l’artista ha saputo sviluppare un infinità di variazioni, scomposizioni e rielaborazioni delle lettere C e T, ora appare maggiormente concentrato verso una produzione astratta priva di vincoli costruttivi. A rimanere invariata è però la volontà di lavorare in funzione dell’ambiente e di tutte quelle peculiarità, architettoniche, cromatiche e percettive, che caratterizzano uno specifico spot. Questa nuova direzione eredita infine quell’equilibrio formale, quella pulizia e quella grande capacità di accostamento cromatico che da sempre hanno accompagnato i lavori dell’artista in strada.
Null’altro da aggiungere, ad accompagnare il nostro testo una galleria di scatti con le immagini ed i dettagli di questa nuova infornata, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi e succosi aggiornamenti.

Pics via Eko