fbpx
GORGO

Crisa – New Mural in Remanso, Rio de Janeiro

Continuiamo a seguire con interesse gli spostamenti di Crisa in Brasile, qui l’ultima pittura realizzata nei giorni scorsi a Remanso, Rio de Janeiro.
In queste settimane l’artista Italiano si sta spostando all’interno dello stato di Rio De Janiero lavorando ad una bella serie di interventi differenti. Le pitture sono caratterizzate da una profonda influenza con gli spunti e gli stimoli che l’autore sta ricevendo da questi luoghi, intrecciati ai temi tipici del proprio immaginario.
Quest’ultima opera prende vita sulla piccola facciata del ‘Nucleo de Afabetizaçao Ecologica- Nae- incontro das Àguas’. Nella zona si incontrano le acqua del fiume Dolce con le acqua salate delle baia di Guanabara. Lavorando attraverso un approccio qui particolarmente delicato e sviluppando il consueto canovaccio pittorico, l’autore prende spunto dal dal paesaggio naturale circostante. Ispirato da questo, Crisa sviluppa una personale rappresentazione delle piante Mangrovie presenti in queste zone. Le piante, oltra a fare da filtro, sono fondamentali per la protezione delle coste ed attraverso le loro grandi radici, garantiscono la presenza di un ecosistema dove abitano granchi e tanti altri animali.
In attesa di scoprire i prossimi spostamenti dell’artista, vi lasciamo ad alcuni scatti con i dettagli di questa sua ultima fatica, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo.

Thanks to The Artist for The Pics

Crisa – New Mural in Remanso, Rio de Janeiro

Continuiamo a seguire con interesse gli spostamenti di Crisa in Brasile, qui l’ultima pittura realizzata nei giorni scorsi a Remanso, Rio de Janeiro.
In queste settimane l’artista Italiano si sta spostando all’interno dello stato di Rio De Janiero lavorando ad una bella serie di interventi differenti. Le pitture sono caratterizzate da una profonda influenza con gli spunti e gli stimoli che l’autore sta ricevendo da questi luoghi, intrecciati ai temi tipici del proprio immaginario.
Quest’ultima opera prende vita sulla piccola facciata del ‘Nucleo de Afabetizaçao Ecologica- Nae- incontro das Àguas’. Nella zona si incontrano le acqua del fiume Dolce con le acqua salate delle baia di Guanabara. Lavorando attraverso un approccio qui particolarmente delicato e sviluppando il consueto canovaccio pittorico, l’autore prende spunto dal dal paesaggio naturale circostante. Ispirato da questo, Crisa sviluppa una personale rappresentazione delle piante Mangrovie presenti in queste zone. Le piante, oltra a fare da filtro, sono fondamentali per la protezione delle coste ed attraverso le loro grandi radici, garantiscono la presenza di un ecosistema dove abitano granchi e tanti altri animali.
In attesa di scoprire i prossimi spostamenti dell’artista, vi lasciamo ad alcuni scatti con i dettagli di questa sua ultima fatica, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo.

Thanks to The Artist for The Pics