fbpx
GORGO

Crisa – Live Painting Video and Interview by Lollove Mag

Di Crisa vi abbiamo parlato qualche giorno fa quando lo Street Artist aveva collaborato insieme a Tellas e Ciredz per una serie di lavori nell’entroterra della Sardegna (qui). Siamo rimasti parecchio affascinati dal suo stile e come noi anche gli amici di Lollove Mag, i ragazzi hanno raggiunto l’artista nel suo studio e hanno avuto il piacere di scambiarci due chiacchere e soprattutto filmarlo in azione per la loro rubrica Unofficial People.
Unofficial People è una rubrica mensile arricchita con video e testo, nata nell’ottobre 2012, dalla collaborazione tra Enrico Lixia, ideatore del progetto, e il video maker Giado Atzeni.
Il protagonista della prima puntata è Crisa, writer/street artist cagliaritano sulla scena dal 1996 e famoso in tutta l’isola. I soggetti dei suoi graffiti, nel corso degli anni, sono variati molto: occhi, blatte, lavatrici, piante, balene, gocce, mani, città, barche, uomini con un solo occhio al posto della testa.

“Sono un comune mortale che ha preso la sua strada verso un mondo ignoto dove i protagonisti hanno un occhio al posto della testa”. Crisa esordisce così, attribuendosi i tratti di una delle sue ultime creature stradali con poche parole, attraverso una metafora che deriva da un immaginario ricco di figure e simbolismo.

Quello di Federico è uno sguardo autentico sul mondo: spontaneo, a tratti infantile. Cattura immagini, colori, suoni e li converte in forme povere, naturali e primitive. Le linee delle sue bombolette spray inventano uomini con un occhio al posto della testa che vagano per la città trascinandone i resti, persone senza identità, apolidi che navigano su mari di cemento.

Nel video lo vedete prodigarsi in un bel live painting, noi vi abbiamo proposto un’interessante stralcio ma vi consigliamo caldamente di leggere tutto il testo a supporto presente qui.

Crisa – Live Painting Video and Interview by Lollove Mag

Di Crisa vi abbiamo parlato qualche giorno fa quando lo Street Artist aveva collaborato insieme a Tellas e Ciredz per una serie di lavori nell’entroterra della Sardegna (qui). Siamo rimasti parecchio affascinati dal suo stile e come noi anche gli amici di Lollove Mag, i ragazzi hanno raggiunto l’artista nel suo studio e hanno avuto il piacere di scambiarci due chiacchere e soprattutto filmarlo in azione per la loro rubrica Unofficial People.
Unofficial People è una rubrica mensile arricchita con video e testo, nata nell’ottobre 2012, dalla collaborazione tra Enrico Lixia, ideatore del progetto, e il video maker Giado Atzeni.
Il protagonista della prima puntata è Crisa, writer/street artist cagliaritano sulla scena dal 1996 e famoso in tutta l’isola. I soggetti dei suoi graffiti, nel corso degli anni, sono variati molto: occhi, blatte, lavatrici, piante, balene, gocce, mani, città, barche, uomini con un solo occhio al posto della testa.

“Sono un comune mortale che ha preso la sua strada verso un mondo ignoto dove i protagonisti hanno un occhio al posto della testa”. Crisa esordisce così, attribuendosi i tratti di una delle sue ultime creature stradali con poche parole, attraverso una metafora che deriva da un immaginario ricco di figure e simbolismo.

Quello di Federico è uno sguardo autentico sul mondo: spontaneo, a tratti infantile. Cattura immagini, colori, suoni e li converte in forme povere, naturali e primitive. Le linee delle sue bombolette spray inventano uomini con un occhio al posto della testa che vagano per la città trascinandone i resti, persone senza identità, apolidi che navigano su mari di cemento.

Nel video lo vedete prodigarsi in un bel live painting, noi vi abbiamo proposto un’interessante stralcio ma vi consigliamo caldamente di leggere tutto il testo a supporto presente qui.