fbpx
GORGO

Crisa – “Crisalide” Solo Show at Studio Cinquantunoundici | Recap

Con un piccolo teaser ho annunciato qualche giorno fa l’apertura di “Crisalide”, nuova personale di Crisa, all’interno degli spazi del futuristico Studio Cinquantunoundici di Cagliari.
Senza mezzi termine ho provato una certa invidia per chi ha avuto modo di partecipare all’apertura e godersi da vicino quanto di buono proposto dall’artista, lo dico subito, ho atteso trepidante di poter avere a disposizione le immagini perché sapevo che quello che avrei visto mi avrebbe lasciato letteralmente di stucco, e così è stato.
Quello che mi incuriosisce nel lavoro di Crisa è l’incredibile profondità di quello che dipinge, bisogna avere l’occhio allenato per poter scoprire da vicino tutti i dettagli minuziosamente disegnati, sono mini-mondi costellati di personaggi e costruzioni, antenne, occhi, alberi, rami, baleni e palazzi tanti palazzi. La rappresentazione di una società moderna in decadimento dove all’interno la natura e l’uomo cercano di farsi spazio allungandosi sui campanili oppure spuntando fuori dai muretti, e un gioco di emersioni che diverte e fa riflettere allo stesso tempo. Queste realtà urbane vengono inglobate all’interno di goccie come se appartenessero ad esseri sovrannaturali o semplicemente rappresentano l’inconscio umano il tutta la sua spiazzante realtà.
Sono mille chiavi di lettura possibili ed applicabili e questo è un altro motivo che mi spinge ad appassionarmi ai lavori che Crisa propone, posso tranquillamente perdermici all’interno e riemergere con idee e sensazioni di volta in volta contrastanti, e questo non è da tutti.
Per Crisalide l’artista ha proposto una serie di splendide tele ma non solo, anche piccole installazioni di legno dove si è divertito a disegnare all’interno, il pezzo forte però è stata un gigantesco dipinto dove, beati loro, gli spettatori hanno potuto immergersi affondo in tutto l’immaginario del grande artista, un opera sproposita per grandezza ed imponenza, bellissima davvero.
Non nascondo la volontà di approfondire ancora di più il lavoro dell’artista, nel frattempo, voi che potete, fate un salto all’interno dello show che rimarrà aperto fino al prossimo 31 Gennaio per tutti gli altri dopo il salto alcuni scatti all’interno della galleria.

STUDIO CINQUANTUNOUNDICI
Via Ada Negri 21
09127 Cagliari

Thanks to the Artist for the pics

Crisa – “Crisalide” Solo Show at Studio Cinquantunoundici | Recap

Con un piccolo teaser ho annunciato qualche giorno fa l’apertura di “Crisalide”, nuova personale di Crisa, all’interno degli spazi del futuristico Studio Cinquantunoundici di Cagliari.
Senza mezzi termine ho provato una certa invidia per chi ha avuto modo di partecipare all’apertura e godersi da vicino quanto di buono proposto dall’artista, lo dico subito, ho atteso trepidante di poter avere a disposizione le immagini perché sapevo che quello che avrei visto mi avrebbe lasciato letteralmente di stucco, e così è stato.
Quello che mi incuriosisce nel lavoro di Crisa è l’incredibile profondità di quello che dipinge, bisogna avere l’occhio allenato per poter scoprire da vicino tutti i dettagli minuziosamente disegnati, sono mini-mondi costellati di personaggi e costruzioni, antenne, occhi, alberi, rami, baleni e palazzi tanti palazzi. La rappresentazione di una società moderna in decadimento dove all’interno la natura e l’uomo cercano di farsi spazio allungandosi sui campanili oppure spuntando fuori dai muretti, e un gioco di emersioni che diverte e fa riflettere allo stesso tempo. Queste realtà urbane vengono inglobate all’interno di goccie come se appartenessero ad esseri sovrannaturali o semplicemente rappresentano l’inconscio umano il tutta la sua spiazzante realtà.
Sono mille chiavi di lettura possibili ed applicabili e questo è un altro motivo che mi spinge ad appassionarmi ai lavori che Crisa propone, posso tranquillamente perdermici all’interno e riemergere con idee e sensazioni di volta in volta contrastanti, e questo non è da tutti.
Per Crisalide l’artista ha proposto una serie di splendide tele ma non solo, anche piccole installazioni di legno dove si è divertito a disegnare all’interno, il pezzo forte però è stata un gigantesco dipinto dove, beati loro, gli spettatori hanno potuto immergersi affondo in tutto l’immaginario del grande artista, un opera sproposita per grandezza ed imponenza, bellissima davvero.
Non nascondo la volontà di approfondire ancora di più il lavoro dell’artista, nel frattempo, voi che potete, fate un salto all’interno dello show che rimarrà aperto fino al prossimo 31 Gennaio per tutti gli altri dopo il salto alcuni scatti all’interno della galleria.

STUDIO CINQUANTUNOUNDICI
Via Ada Negri 21
09127 Cagliari

Thanks to the Artist for the pics