fbpx
GORGO

Collicola onTheWall at Palazzo Collicola in Spoleto

Segnatevi la data, questo sabato 29 Giugno dirigetevi a Spoleto presso il Palazzo Collicola apre al pubblico Collicola onTheWall. Il progetto nasce da una stretta collaborazione tra la 999Contemporary Gallery di Roma ed il direttore del Palazzo, Gianluca Marziani.
Il museo di Spoleto aggiunge alla sua collezione permanente cinque lavori di street art dipinti all’interno dei propri stessi spazi, ad intervenire saranno cinque grandi nomi della nostra scena e per altro ben noti ai nostri lettori, Moneyless, 2501, Lucamaleonte, SBAGLIATO ed infine Borondo che nonostante sia Spagnolo di nascita qui nel nostro paese ha trovato terreno fertile per le sue capacità espressive. Come spesso accade questi nomi hanno maggiore visibilità all’estero ma faticano a trovare una propria dimensione all’interno del nostro territorio, storie della solita Italietta.
Il progetto Collicola OnTheWall affonda le sue radici nella ricettività di Marziani verso questa forma d’arte che abbraccia nuove dimensioni espressive e che ha già portato all’interno delle mura del Museo i lavori di due altri big nostrani come Sten & Lex e Luca Barcellona. L’apertura del Palazzo a questa forma d’arte segna un passo fondamentale che va ad abbattere stereotipi e false congetture alimentate dal non sapere, si cancella in un attimo l’idea del writer armato di bomboletta che va ad imbrattare i muri per far spazio all’artista che con coscienza e stile proprio va a collocarsi all’interno del tessuto urbano aprendo un dialogo forte e deciso con lo spettatore. Fondamentale però è osservare come ci sia una mutazione in atto, una presa di coscienza, non si tratta più di comunicare attraverso la parete, non basta più disegnare sui muri come era una volta agli albori del movimento, piuttosto stiamo assistendo ad una ricerca dello stile, nelle forme e nelle tematiche attraverso un lavoro di ricerca e costante sperimentazione di stili e tratti diversi che stanno facendo evolvere rapidamente diversi approcci e sopratutto il concetto stesso di arte urbana innalzandone il valore espressivo, emotivo ed artistico. Proprio in questo l’Italia può vantare una fitta schiera di grandi esponenti, innovatori e ricercatori di nuove configurazioni e nuovi approcci, di questo Gianluca Marziani si è accorto e non è un caso che abbia iniziato a selezionare i pezzi pregiati.
Noi vi abbiamo avvisato, ma se proprio non riuscite a partecipare, don’t worry nei prossimi giorni vi mosteremo da vicino le opere elaborate dai grandi artisti in modo da farvi apprezzare al meglio tutta l’interessante iniziativa, stay tuned!

Palazzo Collicola Arti Visive
Piazza Collicola, 1,
06049 Spoleto Perugia ‎

Collicola onTheWall at Palazzo Collicola in Spoleto

Segnatevi la data, questo sabato 29 Giugno dirigetevi a Spoleto presso il Palazzo Collicola apre al pubblico Collicola onTheWall. Il progetto nasce da una stretta collaborazione tra la 999Contemporary Gallery di Roma ed il direttore del Palazzo, Gianluca Marziani.
Il museo di Spoleto aggiunge alla sua collezione permanente cinque lavori di street art dipinti all’interno dei propri stessi spazi, ad intervenire saranno cinque grandi nomi della nostra scena e per altro ben noti ai nostri lettori, Moneyless, 2501, Lucamaleonte, SBAGLIATO ed infine Borondo che nonostante sia Spagnolo di nascita qui nel nostro paese ha trovato terreno fertile per le sue capacità espressive. Come spesso accade questi nomi hanno maggiore visibilità all’estero ma faticano a trovare una propria dimensione all’interno del nostro territorio, storie della solita Italietta.
Il progetto Collicola OnTheWall affonda le sue radici nella ricettività di Marziani verso questa forma d’arte che abbraccia nuove dimensioni espressive e che ha già portato all’interno delle mura del Museo i lavori di due altri big nostrani come Sten & Lex e Luca Barcellona. L’apertura del Palazzo a questa forma d’arte segna un passo fondamentale che va ad abbattere stereotipi e false congetture alimentate dal non sapere, si cancella in un attimo l’idea del writer armato di bomboletta che va ad imbrattare i muri per far spazio all’artista che con coscienza e stile proprio va a collocarsi all’interno del tessuto urbano aprendo un dialogo forte e deciso con lo spettatore. Fondamentale però è osservare come ci sia una mutazione in atto, una presa di coscienza, non si tratta più di comunicare attraverso la parete, non basta più disegnare sui muri come era una volta agli albori del movimento, piuttosto stiamo assistendo ad una ricerca dello stile, nelle forme e nelle tematiche attraverso un lavoro di ricerca e costante sperimentazione di stili e tratti diversi che stanno facendo evolvere rapidamente diversi approcci e sopratutto il concetto stesso di arte urbana innalzandone il valore espressivo, emotivo ed artistico. Proprio in questo l’Italia può vantare una fitta schiera di grandi esponenti, innovatori e ricercatori di nuove configurazioni e nuovi approcci, di questo Gianluca Marziani si è accorto e non è un caso che abbia iniziato a selezionare i pezzi pregiati.
Noi vi abbiamo avvisato, ma se proprio non riuscite a partecipare, don’t worry nei prossimi giorni vi mosteremo da vicino le opere elaborate dai grandi artisti in modo da farvi apprezzare al meglio tutta l’interessante iniziativa, stay tuned!

Palazzo Collicola Arti Visive
Piazza Collicola, 1,
06049 Spoleto Perugia ‎