fbpx
GORGO

Clemens Behr – “Disassembly Lines” at Penindaplinena Gallery

L’ultima magia firmata Clemens Behr prende vita a Cipro, il grande artista tedesco mette piede nella bella isola per presentare la sua “Disassembly Lines” all’interno degli spazi della Penindaplinena Gallery.
Il lavoro di Clemens Behr affonda le sue radici tra design e scultura vera e propria con forti influenze del mondo dei graffiti e della cultura skate in generale. L’interprete è ben noto per le sue pazzesche installazioni in strada attraverso le quali indaga ed esplora le venature dell’architettura urbana e le sue differenti articolazioni , le opere prendono vita attraverso una selezione di materiale differenti, dalla carta al legno fino a tutti gli altri materiali da costruzione, ed articolate tenendo bene a mente le peculiarità di ognuno di essi, il tutto viene sviscerato attraverso una forte inclinazione geometrica con l’obiettivo di proporre i lavori su differenti piani dimensionali, giocando con le profondità, la tridimensionalità e bidimensionalità.
Per questa suo ultimo show Clemens Behr prende ispirazione dalle catene di smontaggio dividendo il lavoro in due differenti filono, da un lato la costruzione di enormi collage con parti intercambiabili e dall’altro invece c’è l’interno dell’artista di creare un illusione di frattura e distruzione tentando di unire quella che è la costruzione casuale con una distruzione geometrica e ragionata, arricchendo la sensazione di effimerità delle sue produzioni
Se vi dovreste trovare in zona c’è tempo fino al 10 di Novembre per andare a vedere da vicino tutto l’esuberante allestimento messo in piedi dall’artista, diversamente dopo il salto ad attendervi una ricca e corposa selezione di scatti con tutte le immagini di quanto proposto dall’artista per questa sua ultima fatica, enjoy it.

Penindaplinena Gallery
49 Ellados
Limassol 3041, Cyprus

Penindaplinena Gallery is pleased to announce the solo exhibition by Clemens Behr entitled Disassembly Lines.
Clemens Behr was born in 1985 in the German city of Koblenz. He graduated in graphic design from the University of Applied Sciences in Dortmund, and he now lives and works in Berlin where he is also studying sculpture at the Udk, Berlin. His work can be defined somewhere between design and sculpture. It is also rooted somewhere between graffiti and street skateboard culture. Clemens Behr’s public work makes reference to an exploration of urban architecture, which holds main characteristics from both cultures. Reusing, claiming or just painting in a very playful way, Clemens Behr brings together the selected space of work along with the characteristics of the chosen materials. In conjunction with the temporary site-specific interventions, the show at Penindaplinena Gallery, will also present a number of durable objects and two-dimensional studies.

Pics by The Artist

Clemens Behr – “Disassembly Lines” at Penindaplinena Gallery

L’ultima magia firmata Clemens Behr prende vita a Cipro, il grande artista tedesco mette piede nella bella isola per presentare la sua “Disassembly Lines” all’interno degli spazi della Penindaplinena Gallery.
Il lavoro di Clemens Behr affonda le sue radici tra design e scultura vera e propria con forti influenze del mondo dei graffiti e della cultura skate in generale. L’interprete è ben noto per le sue pazzesche installazioni in strada attraverso le quali indaga ed esplora le venature dell’architettura urbana e le sue differenti articolazioni , le opere prendono vita attraverso una selezione di materiale differenti, dalla carta al legno fino a tutti gli altri materiali da costruzione, ed articolate tenendo bene a mente le peculiarità di ognuno di essi, il tutto viene sviscerato attraverso una forte inclinazione geometrica con l’obiettivo di proporre i lavori su differenti piani dimensionali, giocando con le profondità, la tridimensionalità e bidimensionalità.
Per questa suo ultimo show Clemens Behr prende ispirazione dalle catene di smontaggio dividendo il lavoro in due differenti filono, da un lato la costruzione di enormi collage con parti intercambiabili e dall’altro invece c’è l’interno dell’artista di creare un illusione di frattura e distruzione tentando di unire quella che è la costruzione casuale con una distruzione geometrica e ragionata, arricchendo la sensazione di effimerità delle sue produzioni
Se vi dovreste trovare in zona c’è tempo fino al 10 di Novembre per andare a vedere da vicino tutto l’esuberante allestimento messo in piedi dall’artista, diversamente dopo il salto ad attendervi una ricca e corposa selezione di scatti con tutte le immagini di quanto proposto dall’artista per questa sua ultima fatica, enjoy it.

Penindaplinena Gallery
49 Ellados
Limassol 3041, Cyprus

Penindaplinena Gallery is pleased to announce the solo exhibition by Clemens Behr entitled Disassembly Lines.
Clemens Behr was born in 1985 in the German city of Koblenz. He graduated in graphic design from the University of Applied Sciences in Dortmund, and he now lives and works in Berlin where he is also studying sculpture at the Udk, Berlin. His work can be defined somewhere between design and sculpture. It is also rooted somewhere between graffiti and street skateboard culture. Clemens Behr’s public work makes reference to an exploration of urban architecture, which holds main characteristics from both cultures. Reusing, claiming or just painting in a very playful way, Clemens Behr brings together the selected space of work along with the characteristics of the chosen materials. In conjunction with the temporary site-specific interventions, the show at Penindaplinena Gallery, will also present a number of durable objects and two-dimensional studies.

Pics by The Artist