GORGO

CANEMORTO – New Series of Murals around Italy Part II

Dopo la prima abbuffata continuiamo (qui) il nostro il piccolo focus sugli ultimi lavori del collettivo CANEMORTO, i ragazzi nelle ultime settimane hanno eseguito una bella serie di nuove opere con alcune collaborazione di tutto rispetto.
La location scelta è ancora Milano questa volta al gruppo si sono uniti Emajons e Sbafe per occupare l’intera facciata di un vecchio edificio fatiscente ed una piccola porzione di muro limitrofa. Del particolare approccio figurativo dei ragazzi abbiamo già disquisito ponendo l’accento sul particolare tratto e sulle canoniche rappresentazione di personaggi sconquassati, qui invece ci sentiamo di apprezzare la capacità dei CANEMORTO, Emajons e Sbafe di unire i rispettivi stili in un’unica grande rappresentazione.
Il particolare tratto di ognuno di loro è legato da un sottile approccio a dipingere personaggi e figure volutamente grezze, un interessante stile che nasconde tematiche decisamente più profonde e che può essere letto come la trasposizione delle brutture personali di ogni uomo e donna che anziché essere nascoste dall’effimera bellezza, traspare attraverso un vero e proprio specchio, il muro.

Thanks to The Artists for The Pics

CANEMORTO – New Series of Murals around Italy Part II

Dopo la prima abbuffata continuiamo (qui) il nostro il piccolo focus sugli ultimi lavori del collettivo CANEMORTO, i ragazzi nelle ultime settimane hanno eseguito una bella serie di nuove opere con alcune collaborazione di tutto rispetto.
La location scelta è ancora Milano questa volta al gruppo si sono uniti Emajons e Sbafe per occupare l’intera facciata di un vecchio edificio fatiscente ed una piccola porzione di muro limitrofa. Del particolare approccio figurativo dei ragazzi abbiamo già disquisito ponendo l’accento sul particolare tratto e sulle canoniche rappresentazione di personaggi sconquassati, qui invece ci sentiamo di apprezzare la capacità dei CANEMORTO, Emajons e Sbafe di unire i rispettivi stili in un’unica grande rappresentazione.
Il particolare tratto di ognuno di loro è legato da un sottile approccio a dipingere personaggi e figure volutamente grezze, un interessante stile che nasconde tematiche decisamente più profonde e che può essere letto come la trasposizione delle brutture personali di ogni uomo e donna che anziché essere nascoste dall’effimera bellezza, traspare attraverso un vero e proprio specchio, il muro.

Thanks to The Artists for The Pics