fbpx
GORGO

CANEMORTO – A Series of Mural in England Part II

Come detto i CANEMORTO nelle scorse settimane hanno affrontato un interessante tour inglese, dividendosi fra Londra e Brisol il collettivo italiano ha dato il via ad una lunghissima serie di lavori.
Dopo la prima parte (qui), andiamo quindi a concludere nel migliore dei modi questo nostro focus sulla loro bella esperienza all’estero, i CANEMORTO non si sono affatto risparmiati anzi hanno lavorato su una serie infinita di pareti diverse, qui vediamo come siano riusciti a coprire la rampa di uno skatepark, il tetto di un sottopasso, un insenatura tra due pareti, mettiamo infine l’accento sull’opera che ci ha maggiormente colpito. Si tratta di una serie di volti ritratta all’interno di piccola spazi uno dopo l’altro, lo stile adottato qui è come sempre quello che distingue l’operato dei CANEMORTO, quindi grandi linee sfrezzanti che accompagnano lo sguardo nella forma dei volti, tocchi rapidi ed istintivi che disegnano espressioni tristi che vanno a braccietto con sguardi tiepidi, spenti e persi nel vuoto, un lavoro eccellente che richiama a tutto l’immaginario tipico degli artisti e che non poteva che apprezzare.
Dopo il salto chiudiamo il cerchio con una nuova bella serie di scatti, ma restate sintonizzati ci sono ancora da mostrarvi le immagini dello show a cui gli artisti hanno preso parte perciò stay tuned!

Thanks to The Artist for The Pics

CANEMORTO – A Series of Mural in England Part II

Come detto i CANEMORTO nelle scorse settimane hanno affrontato un interessante tour inglese, dividendosi fra Londra e Brisol il collettivo italiano ha dato il via ad una lunghissima serie di lavori.
Dopo la prima parte (qui), andiamo quindi a concludere nel migliore dei modi questo nostro focus sulla loro bella esperienza all’estero, i CANEMORTO non si sono affatto risparmiati anzi hanno lavorato su una serie infinita di pareti diverse, qui vediamo come siano riusciti a coprire la rampa di uno skatepark, il tetto di un sottopasso, un insenatura tra due pareti, mettiamo infine l’accento sull’opera che ci ha maggiormente colpito. Si tratta di una serie di volti ritratta all’interno di piccola spazi uno dopo l’altro, lo stile adottato qui è come sempre quello che distingue l’operato dei CANEMORTO, quindi grandi linee sfrezzanti che accompagnano lo sguardo nella forma dei volti, tocchi rapidi ed istintivi che disegnano espressioni tristi che vanno a braccietto con sguardi tiepidi, spenti e persi nel vuoto, un lavoro eccellente che richiama a tutto l’immaginario tipico degli artisti e che non poteva che apprezzare.
Dopo il salto chiudiamo il cerchio con una nuova bella serie di scatti, ma restate sintonizzati ci sono ancora da mostrarvi le immagini dello show a cui gli artisti hanno preso parte perciò stay tuned!

Thanks to The Artist for The Pics