fbpx
GORGO

Broken Fingaz – “Reality Check” at Galleria Varsi (Preview)

Un primo sguardo a “Reality Check” nuovo show firmato Broken Fingaz ed ospitato negli spazi della Galleria Varsi di Roma.
Si tratta del primo show del collettivo Israeliano in Italia, con i Broken Fingaz che prenderanno possesso degli spazi della galleria capitolina in toto, proponendo una nuova ed inedita serie di lavori.
L’estetica pysch-pop del terzetto ha saputo nel corso degli anni svilupparsi in vari e differenti ambiti artistic, dalla pittura in strada, passando per l’animazione, le installazioni, ai graffiti fino al design grafico.
Il particolare immaginario del collettivo è caratterizzato da influenze culturali differenti, figlie degli spostamenti continui degli interpreti tra oriente ed occidente, e delle inevitabili difficoltà identitarie tipiche del Medio Oriente.
Lavorando attraverso tonalità e colori acidi, con fortissime influenze dal mondo dei fumetti, dagli horror e dai film splatter, i Broken Fingaz indagano su temi come il sesso e la morte. Partendo da questi spunti gli autori sviluppano un canovaccio visivo caratterizzato da un forte senso umoristico, contenuti espliciti e controversi, attraverso i quali gli interpreti tracciano un personale spaccato su tutti quegli impulsi e desideri repressi, tipici dell’uomo moderno.
Dopo il salto un primo sguardo ad alcuni dei lavori presenti in mostra, dove spiccano gli interventi caratterizzati da un tratto decisamente più flat. L’appuntamento è per domani 2 Dicembre, noi vi consigliamo di andare a darci un occhiata di persona, nei prossimi giorni ad attendervi, il consueto ed approfondito recap. Stay tuned!

Galleria Varsi
Via di San Salvatore in Campo, 51
00186 Roma

Broken Fingaz – “Reality Check” at Galleria Varsi (Preview)

Un primo sguardo a “Reality Check” nuovo show firmato Broken Fingaz ed ospitato negli spazi della Galleria Varsi di Roma.
Si tratta del primo show del collettivo Israeliano in Italia, con i Broken Fingaz che prenderanno possesso degli spazi della galleria capitolina in toto, proponendo una nuova ed inedita serie di lavori.
L’estetica pysch-pop del terzetto ha saputo nel corso degli anni svilupparsi in vari e differenti ambiti artistic, dalla pittura in strada, passando per l’animazione, le installazioni, ai graffiti fino al design grafico.
Il particolare immaginario del collettivo è caratterizzato da influenze culturali differenti, figlie degli spostamenti continui degli interpreti tra oriente ed occidente, e delle inevitabili difficoltà identitarie tipiche del Medio Oriente.
Lavorando attraverso tonalità e colori acidi, con fortissime influenze dal mondo dei fumetti, dagli horror e dai film splatter, i Broken Fingaz indagano su temi come il sesso e la morte. Partendo da questi spunti gli autori sviluppano un canovaccio visivo caratterizzato da un forte senso umoristico, contenuti espliciti e controversi, attraverso i quali gli interpreti tracciano un personale spaccato su tutti quegli impulsi e desideri repressi, tipici dell’uomo moderno.
Dopo il salto un primo sguardo ad alcuni dei lavori presenti in mostra, dove spiccano gli interventi caratterizzati da un tratto decisamente più flat. L’appuntamento è per domani 2 Dicembre, noi vi consigliamo di andare a darci un occhiata di persona, nei prossimi giorni ad attendervi, il consueto ed approfondito recap. Stay tuned!

Galleria Varsi
Via di San Salvatore in Campo, 51
00186 Roma