fbpx
GORGO

Borondo – New Mural in Kiev, Ukraine

Ci spostiamo a Kiev in Ucraina dove andiamo a dare un occhiata all’ultima grande pittura firmata da Borondo, una rielaborazione della Cattedrale di Santa Sofia.
Attivissimo in quest’ultimo periodo, Borondo nelle scorse settimane si trovava a Kiev dove, con il supporto di Sky Art Foundation ha presto parte ai lavori del Mural Social Club Festival, per il quale ha terminato questo nuovo intervento. L’autore, a partire dall’intervento realizzato in India (Leggi l’Editoriale), ha infatti iniziato a sviluppare parallelamente alle sue iconiche pitture, un filone in cui gli attori principali non sono più soggetti o figure, ma piuttosto elaborati architettonici. Attraverso quindi il consueto approccio pittorico, scandito da pennellate ‘sporche’ e ‘grasse’, l’artista gioca con le peculiarità della superficie di lavoro per ricavare potenti rappresentazioni architettoniche. L’effetto finale, oltre a mutare profondamente la percezione dello spazio, impatta profondamente l’ambiente circostante attraverso effetti di profondità e tridimensionalità creando una sorta di varco emotivo e viscerale.
Dal titolo “Portals” quest’ultima pittura ha visto Borondo confrontarsi con questa enorme parete. La scelta dello Spagnolo ricade sulla famosa Cattedrale di Santa Sofia di Kiev, una cattedrale barocca del 11^ secolo, raffigurata qui al suo interno ed impreziosita da un potente effetto a specchio nella parte inferiore dello spazio, scelta quest’ultima che sta profondamente interessando le sue ultime produzioni.
Ad accompagnare il nostro testo una bella serie di scatti con i dettagli di questa nuova ed eccellente pittura, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi aggiornamenti sul lavoro del grande autore Spagnolo.

Pics via Bsa

Borondo – New Mural in Kiev, Ukraine

Ci spostiamo a Kiev in Ucraina dove andiamo a dare un occhiata all’ultima grande pittura firmata da Borondo, una rielaborazione della Cattedrale di Santa Sofia.
Attivissimo in quest’ultimo periodo, Borondo nelle scorse settimane si trovava a Kiev dove, con il supporto di Sky Art Foundation ha presto parte ai lavori del Mural Social Club Festival, per il quale ha terminato questo nuovo intervento. L’autore, a partire dall’intervento realizzato in India (Leggi l’Editoriale), ha infatti iniziato a sviluppare parallelamente alle sue iconiche pitture, un filone in cui gli attori principali non sono più soggetti o figure, ma piuttosto elaborati architettonici. Attraverso quindi il consueto approccio pittorico, scandito da pennellate ‘sporche’ e ‘grasse’, l’artista gioca con le peculiarità della superficie di lavoro per ricavare potenti rappresentazioni architettoniche. L’effetto finale, oltre a mutare profondamente la percezione dello spazio, impatta profondamente l’ambiente circostante attraverso effetti di profondità e tridimensionalità creando una sorta di varco emotivo e viscerale.
Dal titolo “Portals” quest’ultima pittura ha visto Borondo confrontarsi con questa enorme parete. La scelta dello Spagnolo ricade sulla famosa Cattedrale di Santa Sofia di Kiev, una cattedrale barocca del 11^ secolo, raffigurata qui al suo interno ed impreziosita da un potente effetto a specchio nella parte inferiore dello spazio, scelta quest’ultima che sta profondamente interessando le sue ultime produzioni.
Ad accompagnare il nostro testo una bella serie di scatti con i dettagli di questa nuova ed eccellente pittura, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi aggiornamenti sul lavoro del grande autore Spagnolo.

Pics via Bsa