fbpx
GORGO

Borondo – New Mural in Lagos, Portugal

Ci spostiamo nuovamente a Lagos in Portogallo, qui ritroviamo con piacere Borondo, il grande interprete Spagnolo ha da poco terminato di dipingere questa nuova parete in occasione del progetto/residenza Arturb.
Arriva al quarto anno di programmazione la residenza proposta dal LAC – Laboratório Actividades Criativas, ha nel corso degli anni portato nella bella cittadina Portoghesi volti e nomi noti dell’arte urbana internazionale e soprattutto nazionale offrendo loro l’opportunità di esprimersi attraverso lavori su muro, installazioni ed interventi indoor.
Dopo l’opera realizzata da Aryz (Covered) è quindi Borondo a svelare il proprio intervento, una nuova opera che prosegue nel portare avanti il particolare indirizzo stilistico dell’artista Spagnolo e che al contempo ci mostra nuova ed interessanti dinamiche.
Tra corpi nudi, appena accennati o vistosamente segnati dalle incisioni su superficie trasparenti, la pittura di Borondo ci ha sempre lasciato interdetti, quasi sospesi di fronte all’enorme impatto emotivo che l’interprete riesce a veicolare nei propri interventi, ci siamo trovati immersi nelle profondità delle nostre emotività a lottare con le stesse tentando di emergere e di non farci sopraffare dalla stesse, ci siamo ritrovati negli sguardi persi, nella malinconia che i tratti dei volti suggeriscono così pesantemente in una simbiosi forte ed indissolubile. L’operato di Borondo si fa così personale, scaglie di noi stessi frantumate ed iniettate sulle pareti, che prendono forma e si trasformano in spettri evanescenti che accarezzano i lati più oscuri e reconditi dell’animo, nostro, suo, vostro, in una costante giostra che mira a stuzzicare le corde più sensibili, in una rappresentazione viva, un respiro freddo che lascia aloni significativi attraverso una pittura istintiva ed al contempo coordinata.
Quest’ultima fatica prende vita sulla superfice di questa abitazione, anzitutto vediamo che Borondo sceglie di dividere l’intervento attraverso una serie di linee, quasi delle gigantesche mattonella, successivamente aldilà del consueto impatto dei corpi e delle grazie raffigurate, a catturare la nostra attenzione è il valoro cromatico espresso dell’autore. A differenza dei precedenti interventi l’interprete sceglie qui di elevare la figura centrale andando a far emergere il suo stesso corpo attraverso una differenze caratterizzazione dei colori adottati, se infatti gli altri soggetti vivono all’interno di una scala di grigi o comunque colori spenti, la figura centrale viene invece caratterizzata da un bel colorito rosso e carnoso. In questo senso l’effetto di distacco dagli altri eleva il protagonista in una sorta di limbo dove le differenze personali, gli stati d’animo e le emozioni, che appunto ‘colorano’ il corpo della donna, provocano un dissesto rispetto agli altri soggetti, ancora una volta intenso.
Null’altro da aggiungere, vi lasciamo piuttosto ad una bella serie di scatti con tutti i dettagli di quest’ultima fatica dell’interprete, dateci un occhiata e restate sintonizzati per nuovi aggiornamenti sul lavoro dell’artista e sul bel progetto Portoghese.

Pics by Rui Cambraia

Borondo – New Mural in Lagos, Portugal

Ci spostiamo nuovamente a Lagos in Portogallo, qui ritroviamo con piacere Borondo, il grande interprete Spagnolo ha da poco terminato di dipingere questa nuova parete in occasione del progetto/residenza Arturb.
Arriva al quarto anno di programmazione la residenza proposta dal LAC – Laboratório Actividades Criativas, ha nel corso degli anni portato nella bella cittadina Portoghesi volti e nomi noti dell’arte urbana internazionale e soprattutto nazionale offrendo loro l’opportunità di esprimersi attraverso lavori su muro, installazioni ed interventi indoor.
Dopo l’opera realizzata da Aryz (Covered) è quindi Borondo a svelare il proprio intervento, una nuova opera che prosegue nel portare avanti il particolare indirizzo stilistico dell’artista Spagnolo e che al contempo ci mostra nuova ed interessanti dinamiche.
Tra corpi nudi, appena accennati o vistosamente segnati dalle incisioni su superficie trasparenti, la pittura di Borondo ci ha sempre lasciato interdetti, quasi sospesi di fronte all’enorme impatto emotivo che l’interprete riesce a veicolare nei propri interventi, ci siamo trovati immersi nelle profondità delle nostre emotività a lottare con le stesse tentando di emergere e di non farci sopraffare dalla stesse, ci siamo ritrovati negli sguardi persi, nella malinconia che i tratti dei volti suggeriscono così pesantemente in una simbiosi forte ed indissolubile. L’operato di Borondo si fa così personale, scaglie di noi stessi frantumate ed iniettate sulle pareti, che prendono forma e si trasformano in spettri evanescenti che accarezzano i lati più oscuri e reconditi dell’animo, nostro, suo, vostro, in una costante giostra che mira a stuzzicare le corde più sensibili, in una rappresentazione viva, un respiro freddo che lascia aloni significativi attraverso una pittura istintiva ed al contempo coordinata.
Quest’ultima fatica prende vita sulla superfice di questa abitazione, anzitutto vediamo che Borondo sceglie di dividere l’intervento attraverso una serie di linee, quasi delle gigantesche mattonella, successivamente aldilà del consueto impatto dei corpi e delle grazie raffigurate, a catturare la nostra attenzione è il valoro cromatico espresso dell’autore. A differenza dei precedenti interventi l’interprete sceglie qui di elevare la figura centrale andando a far emergere il suo stesso corpo attraverso una differenze caratterizzazione dei colori adottati, se infatti gli altri soggetti vivono all’interno di una scala di grigi o comunque colori spenti, la figura centrale viene invece caratterizzata da un bel colorito rosso e carnoso. In questo senso l’effetto di distacco dagli altri eleva il protagonista in una sorta di limbo dove le differenze personali, gli stati d’animo e le emozioni, che appunto ‘colorano’ il corpo della donna, provocano un dissesto rispetto agli altri soggetti, ancora una volta intenso.
Null’altro da aggiungere, vi lasciamo piuttosto ad una bella serie di scatti con tutti i dettagli di quest’ultima fatica dell’interprete, dateci un occhiata e restate sintonizzati per nuovi aggiornamenti sul lavoro dell’artista e sul bel progetto Portoghese.

Pics by Rui Cambraia