fbpx
GORGO

Boohaha x Don40 – “Maenads” New Project in Athens

Realizzato alla fine dello scorso anno ad Atene in Grecia, andiamo a dare un occhiata più approfondita allo splendido progetto “Maenads” partorito dalla collaborazione tra Don40 e Boohaha all’interno di questo vecchio stabile abbandonato.
Boohaha e Don40 scelgono di prendere possesso di questa vecchia distilleria del vino, una fabbrica costruita verso fino ‘800 alla quale i due interpreti rendono omaggio con una gigantesca ed avvolgente installazione. Piuttosto che un approccio su muro gli artisti scelgono infatti di sfruttare al meglio tutti gli spazi a disposizione imbastendo una fittissima trama che trova come principale collegamento tematico il mito del dio Dioniso e delle sue Menadi. Si scatena così all’interno dello spazio una sorta di frenesia visiva, le figure si susseguono in preda ad una danza, un estasi dei sensi, una mania, alimentata da una intossicazione scaturita dai fumi dell’alcool.
Don40 e Boohaha attraverso l’utilizzo di elementi naturali, fili, rami e soprattutto la sagomatura e la lavorazione di cartoni di differenti dimensioni, riescono a creare una sorta di ambiente primordiale, con esseri sovrannaturali che prendono l’aspetto di animali, l’idea è quella di proporre minuziosamente il mito del dio Dioniso con le sue donne letteralmente in preda ad una frenesia estatica completamente vestite di pelli di animali, intente a celebrare il dio cantando, danzando e vagando come animali all’interno di foreste e montagne. Il duo prende ampio spunto dalla vicenda impegnandosi nella realizzazione di animali e figure dal forte sentore mistico, sospese a mezz’aria, proseguendo i personali festeggiamenti, tra foglie, alberi ed altri elementi naturali, ci catapultano all’interno di questa orgiastica miscela di sapori e sentimenti, avviluppano tutto lo spazio attraverso una fittissima trama emotiva che ci ha seriamente impegnato e che abbiamo accolto positivamente per u risultato finale che abbiamo apprezzato per l’impatto e per la profondità portata avanti da due artisti.
Per darvi l’opportunità di cogliere appieno tutta l’atmosfera e la particolare visione creativa dei due artisti, vi lasciamo al bel video che ripercorre le fasi di creazione ed ad una bella selezione di scatti con tutte le immagini dell’eccellente risultato finale, dateci un occhiata siamo convinti infatti che ne valga davvero la pena.

Thanks to The Artists for The Pics

Boohaha x Don40 – “Maenads” New Project in Athens

Realizzato alla fine dello scorso anno ad Atene in Grecia, andiamo a dare un occhiata più approfondita allo splendido progetto “Maenads” partorito dalla collaborazione tra Don40 e Boohaha all’interno di questo vecchio stabile abbandonato.
Boohaha e Don40 scelgono di prendere possesso di questa vecchia distilleria del vino, una fabbrica costruita verso fino ‘800 alla quale i due interpreti rendono omaggio con una gigantesca ed avvolgente installazione. Piuttosto che un approccio su muro gli artisti scelgono infatti di sfruttare al meglio tutti gli spazi a disposizione imbastendo una fittissima trama che trova come principale collegamento tematico il mito del dio Dioniso e delle sue Menadi. Si scatena così all’interno dello spazio una sorta di frenesia visiva, le figure si susseguono in preda ad una danza, un estasi dei sensi, una mania, alimentata da una intossicazione scaturita dai fumi dell’alcool.
Don40 e Boohaha attraverso l’utilizzo di elementi naturali, fili, rami e soprattutto la sagomatura e la lavorazione di cartoni di differenti dimensioni, riescono a creare una sorta di ambiente primordiale, con esseri sovrannaturali che prendono l’aspetto di animali, l’idea è quella di proporre minuziosamente il mito del dio Dioniso con le sue donne letteralmente in preda ad una frenesia estatica completamente vestite di pelli di animali, intente a celebrare il dio cantando, danzando e vagando come animali all’interno di foreste e montagne. Il duo prende ampio spunto dalla vicenda impegnandosi nella realizzazione di animali e figure dal forte sentore mistico, sospese a mezz’aria, proseguendo i personali festeggiamenti, tra foglie, alberi ed altri elementi naturali, ci catapultano all’interno di questa orgiastica miscela di sapori e sentimenti, avviluppano tutto lo spazio attraverso una fittissima trama emotiva che ci ha seriamente impegnato e che abbiamo accolto positivamente per u risultato finale che abbiamo apprezzato per l’impatto e per la profondità portata avanti da due artisti.
Per darvi l’opportunità di cogliere appieno tutta l’atmosfera e la particolare visione creativa dei due artisti, vi lasciamo al bel video che ripercorre le fasi di creazione ed ad una bella selezione di scatti con tutte le immagini dell’eccellente risultato finale, dateci un occhiata siamo convinti infatti che ne valga davvero la pena.

Thanks to The Artists for The Pics