fbpx
GORGO

Blaqk – New Murals in Athens and Istanbul

Continuiamo a seguire interessati l’evoluzione del lavoro del duo Greco Blaqk, i due artisti si sono lanciati in due nuove incursioni rispettivamente nella loro Atene per poi spostarsi ad Istanbul in Turchia.
Ancora un volta i due artisti uniscono le forze per concepire uno stile intriso sia di forme illusorie che di lettere, di tipo calligrafico e tipografico, un unione interessante che va ad inserirsi direttamente in cornici sceniche mai banali, anzi. Proprio il lavoro all’interno di un vecchio edificio di Atene ci lascia stupiti, la parete risulta umida e scorticata, ricca di buchi ed insenature, difficile da gestire, i due artisti prendono quindi in mano i pennelli e fanno letteralmente sgorgare dal muro forme e lettere il tutto ovviamente in bianco e nero. La seconda facciata, quella turca, invece viene assaltata attraverso un serie di linee nere a contrasto bianco che tagliano letteralmente lo spazio, ne incidono la forma e delimitano lo spazio, al loro interno, ed anche oltre invece si sviluppano una serie di motivi calligrafici.
Dopo il salto ampia galleria di immagini per farvi apprezzare al meglio tutto l’inconfondibile stile che distingue il lavoro dei Blaqk, ma restate sintonizzati Gorgo continuerà a seguire le scorribande in strada del duo sperando di vederli all’opera anche in qualche città Italiana.

Thanks to The Artist for The Pics

Blaqk – New Murals in Athens and Istanbul

Continuiamo a seguire interessati l’evoluzione del lavoro del duo Greco Blaqk, i due artisti si sono lanciati in due nuove incursioni rispettivamente nella loro Atene per poi spostarsi ad Istanbul in Turchia.
Ancora un volta i due artisti uniscono le forze per concepire uno stile intriso sia di forme illusorie che di lettere, di tipo calligrafico e tipografico, un unione interessante che va ad inserirsi direttamente in cornici sceniche mai banali, anzi. Proprio il lavoro all’interno di un vecchio edificio di Atene ci lascia stupiti, la parete risulta umida e scorticata, ricca di buchi ed insenature, difficile da gestire, i due artisti prendono quindi in mano i pennelli e fanno letteralmente sgorgare dal muro forme e lettere il tutto ovviamente in bianco e nero. La seconda facciata, quella turca, invece viene assaltata attraverso un serie di linee nere a contrasto bianco che tagliano letteralmente lo spazio, ne incidono la forma e delimitano lo spazio, al loro interno, ed anche oltre invece si sviluppano una serie di motivi calligrafici.
Dopo il salto ampia galleria di immagini per farvi apprezzare al meglio tutto l’inconfondibile stile che distingue il lavoro dei Blaqk, ma restate sintonizzati Gorgo continuerà a seguire le scorribande in strada del duo sperando di vederli all’opera anche in qualche città Italiana.

Thanks to The Artist for The Pics