Black Circle Festival 2016 – The Lifestyle

Black Circle Festival 2016 Street Art

Uno primo sguardo all’ultima edizione del Black Circle Festival, festival itinerante tenutosi nella regione di Lviv nei Carpazi Ucraini.
Alla vigilia dell’ottava incarnazione, possiamo finalmente dare un occhiata alla scorsa edizione di una delle rassegna a cui ci sentiamo maggiormente legati. Lo spirito che accompagna il Black Circle Festival è di quelli genuini, legato alla pittura quanto alla condivisione ed all’esplorazione di ambienti naturali incontaminati all’interno dei quali lavorare in totale libertà. Particolarità dell’evento è quella di cambiare location anno dopo anno, con gli artisti invitati che fino all’ultimo non hanno informazioni sul dove precisamente si terrà il festival.

L’impianto idroelettrico incompiuto sul fiume Stryi, nella regione di Lviv nei Carpazi Ucraini, ha ospitato quest’ultima edizione. Nel 1979 l’Unione Sovietica avviò il progetto ‘Mare dei Carpazi’, un enorme bacino idrico nel territorio dei Carpazi in Ucraina. Nonostante differenti opzioni ed idee siano state vagliate nel corso del tempo, il progetto ad oggi resta totalmente incompiuto. Anzitutto una forte frana ha distrutto alcune strutture, aumentando significativamente il costo delle costruzione. Successivamente una errata esplosione ha portato alla totale instabilità in tutta la montagna adicente, privando l’ambiente di una solida base sulla quale poter intervenire e costruire. La sospensione del progetto e la successiva caduta dell’Unione Sovietica hanno fatto cadere il progetto nel dimenticatoio. Qui si sono riuniti una fitta schiera di artisti dalla Polonia, Ucraina, Grecia e Germania.

In questa prima parte vediamo alcune immagini del making of e soprattutto gli splendidi scorsi paesaggistici che hanno accompagnato ed influenzato il lavoro degli artisti partecipanti. Nei prossimi giorni tutte le immagini degli interventi realizzati da: Andrij Hir, Dima, MH, TECK, Nikita Viska, 7906, Orma, Eas, Am-Am, Blazej Rusin, Seikon, Sc Szyman, Nofuture, Mrufig, Goro, Lazie, Tina, Chu Chu, Bubel, Zrazik, Jacek Vilebsky, Simek, Jens Besser, MeanMarek.
Stay tuned.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *