fbpx
GORGO

Bien Urbain Festival 2014 (Teaser)

Giunto alla quarta edizione andiamo a svelare una della rassegne di maggior interesse nel panorama europeo, riparte il Bien Urbain Festival di Besançon in Francia con una scoppiettante line di primissimo livello.
Per questa quarta edizione al Bien Urbain Festival circa quindici artisti investono Besançon all’interno di un asse che collega il centro città al campus universitario, una rassegna che per circa un mese vedrà al lavoro artisti del calibro di Les Frères Ripoulain, Tellas, MOMO, Zosen, Mina Hamada, Pastel, Brad Downey, JAZ, Graphic Surgery, Elian, Pierre-Laurent Cassière, Aurèlien Bertini, Etienne Bultingaire, nella consueta mistura che racchiude realtà Francesi ed Internazionali differenti e diversificate ma tutte motivate dal rapporto tra arte e spazio pubblico.
Per gli organizzatori non si tratta di creare una galleria d’arte a cielo aperto, né tanto meno di decorare la città, ma piuttosto offrire uno slancio ed uno stacco dalla frenesia dei tempi moderni, un attimo in cui poter respirare all’interno della vita quotidiana, le immagini ed i suoi dell’arte che interrompono la monotonia di un ciclo continuo monotono.  
L’appuntamento è per il 7 Giugno con l’inizio dei lavori fino al 5 di Luglio, noi quest’anno siamo partner ufficiali dell’evento e seguiremo tutti i suoi sviluppi raccontandovi la rassegna perciò restate sintonizzati. Nel frattempo se volete approfondire vi rimandiamo alla nostra sezione con tutti gli interventi realizzati durante le scorse edizioni, è tutto qui, dateci un occhiata.

Bien Urbain Festival 2014 (Teaser)

Giunto alla quarta edizione andiamo a svelare una della rassegne di maggior interesse nel panorama europeo, riparte il Bien Urbain Festival di Besançon in Francia con una scoppiettante line di primissimo livello.
Per questa quarta edizione al Bien Urbain Festival circa quindici artisti investono Besançon all’interno di un asse che collega il centro città al campus universitario, una rassegna che per circa un mese vedrà al lavoro artisti del calibro di Les Frères Ripoulain, Tellas, MOMO, Zosen, Mina Hamada, Pastel, Brad Downey, JAZ, Graphic Surgery, Elian, Pierre-Laurent Cassière, Aurèlien Bertini, Etienne Bultingaire, nella consueta mistura che racchiude realtà Francesi ed Internazionali differenti e diversificate ma tutte motivate dal rapporto tra arte e spazio pubblico.
Per gli organizzatori non si tratta di creare una galleria d’arte a cielo aperto, né tanto meno di decorare la città, ma piuttosto offrire uno slancio ed uno stacco dalla frenesia dei tempi moderni, un attimo in cui poter respirare all’interno della vita quotidiana, le immagini ed i suoi dell’arte che interrompono la monotonia di un ciclo continuo monotono.  
L’appuntamento è per il 7 Giugno con l’inizio dei lavori fino al 5 di Luglio, noi quest’anno siamo partner ufficiali dell’evento e seguiremo tutti i suoi sviluppi raccontandovi la rassegna perciò restate sintonizzati. Nel frattempo se volete approfondire vi rimandiamo alla nostra sezione con tutti gli interventi realizzati durante le scorse edizioni, è tutto qui, dateci un occhiata.