fbpx
GORGO

Bicicleta Sem Freio “Facing Walls” at Lodhi Art District

Il Lodhi Art District promosso da St+art India Foundation in soli due anni ha visto 26 differenti pitture prendere vita tra il Khanna Market ed il Meherchand Market di Nuova Delhi in India. L’ultimo progetto, dal titolo “Facing Walls”, ha visto coinvolto il duo Brasiliano Bicicleta Sem Freio.
Il progetto proposto dal duo prende reinterpreta e prende spunto dalla flora e dalla fauna Indiana, per intrecciarsi al meglio con il paesaggio architettonico di questi luoghi. Nello specifico Douglas e Renato hanno lavorato separati per la prima volta, realizzando quindi due differenti interventi.
Entrambe le pittura mantengono parte degli elementi tipici dell’immaginario dei Bicicleta Sem Freio, trasformando completamente la percezione dei spazi a disposizione. Largo quindi ad una impostazione pittorica particolarmente grafica, vicina al pop, con colori vibranti ed elementi psichedelici.
Ricco di spunti l’intervento di Douglas. L’autore ha raffigurato alcuni uccelli, osservati nei parchi della capitale, ed alcuni composizioni basate su un intreccio di mani più volte visto per le strade della città. Proprio queste ultime tengono parecchi elementi naturali esprimendo al tempo stesso una sorta di linguaggio gestuale universale.
Nell’intervento di Renato il protagonista assoluto è l’uccello Indiano ‘Oriental Pied Hornbill’ rielaborato dall’interprete attraverso una fortissima scarica cromatica.
Dopo il salto per darvi modo di apprezzare al meglio quest’ultima pittura firmata dai Bicicleta Sem Freio potete trovare una lunga serie di scatti. Dateci un occhiata!

Thanks to St+art India for The Pics
Pics by Akshat Nauriyal

Bicicleta Sem Freio “Facing Walls” at Lodhi Art District

Il Lodhi Art District promosso da St+art India Foundation in soli due anni ha visto 26 differenti pitture prendere vita tra il Khanna Market ed il Meherchand Market di Nuova Delhi in India. L’ultimo progetto, dal titolo “Facing Walls”, ha visto coinvolto il duo Brasiliano Bicicleta Sem Freio.
Il progetto proposto dal duo prende reinterpreta e prende spunto dalla flora e dalla fauna Indiana, per intrecciarsi al meglio con il paesaggio architettonico di questi luoghi. Nello specifico Douglas e Renato hanno lavorato separati per la prima volta, realizzando quindi due differenti interventi.
Entrambe le pittura mantengono parte degli elementi tipici dell’immaginario dei Bicicleta Sem Freio, trasformando completamente la percezione dei spazi a disposizione. Largo quindi ad una impostazione pittorica particolarmente grafica, vicina al pop, con colori vibranti ed elementi psichedelici.
Ricco di spunti l’intervento di Douglas. L’autore ha raffigurato alcuni uccelli, osservati nei parchi della capitale, ed alcuni composizioni basate su un intreccio di mani più volte visto per le strade della città. Proprio queste ultime tengono parecchi elementi naturali esprimendo al tempo stesso una sorta di linguaggio gestuale universale.
Nell’intervento di Renato il protagonista assoluto è l’uccello Indiano ‘Oriental Pied Hornbill’ rielaborato dall’interprete attraverso una fortissima scarica cromatica.
Dopo il salto per darvi modo di apprezzare al meglio quest’ultima pittura firmata dai Bicicleta Sem Freio potete trovare una lunga serie di scatti. Dateci un occhiata!

Thanks to St+art India for The Pics
Pics by Akshat Nauriyal