fbpx
GORGO

Biancoshock for Stencibility Festival 2016

Biancoshock è tra gli ospiti dell’ultima edizione del Stencibility Festival 2016 di Tartu in Estonia, per il quale ha realizzato questa nuova installazione.
Quest’ultimo lavoro ci offre l’opportunità di tornare ad approfondire il lavoro dell’artista Italiano, attraverso un intervento che efficacemente ne rappresenta il particolare approccio artistico. A catalizzare le produzioni di Biancoshock, sono temi e spunti dal profondissimo valore riflessivo, sviluppati attraverso medium differenti e dal forte impatto finale. Capacità dell’autore è infatti quella di porre in essere una costante riflessione sulle controversie della società moderna, sull’essere umano e sulle sue fragilità, tutti temi trattati ed affrontati attraverso uno spirito riflessivo atipico, tagliente e coinvolgente. L’artista si confronta con lo spazio urbano, rendendolo protagonista, trasformando la città, plasmando elementi, raccogliendo, metabolizzando e rielaborando tutti quegli argomenti, simboli, immagini e meccanismi che ben conosciamo, sovvertendone il significato.
Dal titolo “V.I.P. – Very Important Povery”, quest’ultima installazione realizzata da Biancoshock, è una nuova critica e riflessione sullo stato sociale, sulla crisi e sulle difficoltà economiche di questo particolare momento storico. L’autore punta l’attenzione su coloro che vivono in strada, ponendo una sagome di un senzatetto in strada, accompagnando infine il corpo con una sorta di passerella.
Ad accompagnare il nostro testo, alcuni scatti con i dettagli dell’intervento e un video, mettetevi comodi e dateci un occhiata, siamo certi non mancherete di apprezzare. Restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi aggiornamenti sul lavoro del grande interprete Italiano.

Pics by The Artist

Biancoshock for Stencibility Festival 2016

Biancoshock è tra gli ospiti dell’ultima edizione del Stencibility Festival 2016 di Tartu in Estonia, per il quale ha realizzato questa nuova installazione.
Quest’ultimo lavoro ci offre l’opportunità di tornare ad approfondire il lavoro dell’artista Italiano, attraverso un intervento che efficacemente ne rappresenta il particolare approccio artistico. A catalizzare le produzioni di Biancoshock, sono temi e spunti dal profondissimo valore riflessivo, sviluppati attraverso medium differenti e dal forte impatto finale. Capacità dell’autore è infatti quella di porre in essere una costante riflessione sulle controversie della società moderna, sull’essere umano e sulle sue fragilità, tutti temi trattati ed affrontati attraverso uno spirito riflessivo atipico, tagliente e coinvolgente. L’artista si confronta con lo spazio urbano, rendendolo protagonista, trasformando la città, plasmando elementi, raccogliendo, metabolizzando e rielaborando tutti quegli argomenti, simboli, immagini e meccanismi che ben conosciamo, sovvertendone il significato.
Dal titolo “V.I.P. – Very Important Povery”, quest’ultima installazione realizzata da Biancoshock, è una nuova critica e riflessione sullo stato sociale, sulla crisi e sulle difficoltà economiche di questo particolare momento storico. L’autore punta l’attenzione su coloro che vivono in strada, ponendo una sagome di un senzatetto in strada, accompagnando infine il corpo con una sorta di passerella.
Ad accompagnare il nostro testo, alcuni scatti con i dettagli dell’intervento e un video, mettetevi comodi e dateci un occhiata, siamo certi non mancherete di apprezzare. Restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi aggiornamenti sul lavoro del grande interprete Italiano.

Pics by The Artist