fbpx
GORGO

Barlo – New Mural in New York

A distanza di tempo torniamo ad approfondire il lavoro di Barlo, l’artista italiano ha recentemente terminato questa nuova pittura a New York.
Questa nuova pittura prosegue il periodo di forte rinnovamento estetico e tematico che sta accompagnando il percorso dell’interprete in questi ultimi mesi. Come visto infatti negli ultimi exploit in strada, e nonostante le influenze della cultura orientale risultino sempre ben visibili, Barlo sta lentamente concentrando la propria attenzione su un approccio pittorico più libero. In questo senso l’artista continua ad essere legato ad una rappresentazione del mondo naturale, in particolare gli animali, ma non più come personale rielaborazione di temi e spunti legati alla cultura ed al folklore cinese, quanto piuttosto verso spunti ed argomenti legati al luogo di lavoro.
Questa precisa direzione, già vista nell’ultima pittura realizzata ad Hong Kong (Covered), porta l’autore ha confrontarsi con tematiche differenti. L’opera di New York pone ad esempio l’accento sulla grande ricchezza di specie di uccelli differenti, divise in native, introdotte e migranti. In particolare Barlo riflette sulla diversità, sulla loro origine e la loro successiva evoluzione ed adattamento all’interno dell’habitat cittadino. L’interprete identifica nelle piume, simbolo della loro identità, rappresentano al tempo stesso una traccia effimera del loro passaggio, parte stessa dell’ambiente newyorkese. La pittura è visibile nel Bronx sulla 1401 Ferris Place.
Ad accompagnare il nostro testo una bella serie di scatti con i dettagli di quest’ultima fatica, mettetevi comodi e dateci un occhiata, siamo certi che non mancherete di apprezzare.

Thanks to The Artist for The Pics
Pics by SinXero

Barlo – New Mural in New York

A distanza di tempo torniamo ad approfondire il lavoro di Barlo, l’artista italiano ha recentemente terminato questa nuova pittura a New York.
Questa nuova pittura prosegue il periodo di forte rinnovamento estetico e tematico che sta accompagnando il percorso dell’interprete in questi ultimi mesi. Come visto infatti negli ultimi exploit in strada, e nonostante le influenze della cultura orientale risultino sempre ben visibili, Barlo sta lentamente concentrando la propria attenzione su un approccio pittorico più libero. In questo senso l’artista continua ad essere legato ad una rappresentazione del mondo naturale, in particolare gli animali, ma non più come personale rielaborazione di temi e spunti legati alla cultura ed al folklore cinese, quanto piuttosto verso spunti ed argomenti legati al luogo di lavoro.
Questa precisa direzione, già vista nell’ultima pittura realizzata ad Hong Kong (Covered), porta l’autore ha confrontarsi con tematiche differenti. L’opera di New York pone ad esempio l’accento sulla grande ricchezza di specie di uccelli differenti, divise in native, introdotte e migranti. In particolare Barlo riflette sulla diversità, sulla loro origine e la loro successiva evoluzione ed adattamento all’interno dell’habitat cittadino. L’interprete identifica nelle piume, simbolo della loro identità, rappresentano al tempo stesso una traccia effimera del loro passaggio, parte stessa dell’ambiente newyorkese. La pittura è visibile nel Bronx sulla 1401 Ferris Place.
Ad accompagnare il nostro testo una bella serie di scatti con i dettagli di quest’ultima fatica, mettetevi comodi e dateci un occhiata, siamo certi che non mancherete di apprezzare.

Thanks to The Artist for The Pics
Pics by SinXero