fbpx
GORGO

Barlo – New Indoor Mural in Hong Kong

Continuiamo a seguire con interesse gli sviluppi del lavoro di Barlo, l’artista italiano con base ad Hong Kong ha da poco terminato di realizzare questa nuova pittura indoor, alimentando il personale immaginario pittorico.
E’ sempre stato piuttosto interessante notare come una cultura, folklore e tradizioni differenti dalle nostre, siano così profondamente riuscite ad essere assorbite dall’autore italiano. Nelle sue pittura Barlo raccoglie l’eredità cultura del luogo in cui vive, facendola sua ed al contempo rielaborandone e contestualizzandone il significato attraverso riflessioni attuali e legate alle società contemporanea. La sua produzione non tocca strettamente temi sociali, politici od economici, quanto piuttosto la sfera personale, le sensazioni e gli stati d’animo, proiettatati ora attraverso figure mitologiche, mash-up, elementi naturali, capaci più che mai di stuzzicare la nostra fantasia.
Stupisce quindi la scelta per quest’ultima di sottrarsi alle iconiche figure orientali, e di sperimentare piuttosto nuovi canali comunicativi. Non c’è un drago od un demone ad attenderci, quanto piuttosto un cane, reinterpretato attraverso un differente processo immaginativo. Esattamente come farebbe un bambino, Barlo trasforma un soggetto reale, in qualcosa di fantastico. La figura, dipinta attraverso la consueta profondità pittorica, viene accompagnata da fuoco, baffi, lucciole e sfere, tutti elementi di contorno atti a sottolineare e rafforzare il mood etereo.
Curiosi di vedere un proseguo.

Thanks to The Artist for The Pics

Barlo – New Indoor Mural in Hong Kong

Continuiamo a seguire con interesse gli sviluppi del lavoro di Barlo, l’artista italiano con base ad Hong Kong ha da poco terminato di realizzare questa nuova pittura indoor, alimentando il personale immaginario pittorico.
E’ sempre stato piuttosto interessante notare come una cultura, folklore e tradizioni differenti dalle nostre, siano così profondamente riuscite ad essere assorbite dall’autore italiano. Nelle sue pittura Barlo raccoglie l’eredità cultura del luogo in cui vive, facendola sua ed al contempo rielaborandone e contestualizzandone il significato attraverso riflessioni attuali e legate alle società contemporanea. La sua produzione non tocca strettamente temi sociali, politici od economici, quanto piuttosto la sfera personale, le sensazioni e gli stati d’animo, proiettatati ora attraverso figure mitologiche, mash-up, elementi naturali, capaci più che mai di stuzzicare la nostra fantasia.
Stupisce quindi la scelta per quest’ultima di sottrarsi alle iconiche figure orientali, e di sperimentare piuttosto nuovi canali comunicativi. Non c’è un drago od un demone ad attenderci, quanto piuttosto un cane, reinterpretato attraverso un differente processo immaginativo. Esattamente come farebbe un bambino, Barlo trasforma un soggetto reale, in qualcosa di fantastico. La figura, dipinta attraverso la consueta profondità pittorica, viene accompagnata da fuoco, baffi, lucciole e sfere, tutti elementi di contorno atti a sottolineare e rafforzare il mood etereo.
Curiosi di vedere un proseguo.

Thanks to The Artist for The Pics