fbpx
GORGO

Banksy – “Better Out Than In” New Pieces in New York Part 5

Quasi al termine “Better Out Than In” di Banksy, il grande progetto in strada messo in piedi dall’artista per questo mese di Ottobre in quel di New York, giunge ormai quasi al termine con una settimana un po’ fiacchetta rispetto alle precedenti uscite ma che merita comunque la nota grazie ad alcuni interessanti lavori proposti dal grande artista inglese.
Per questa nuova infornata di lavori niente fuochi d’artificio, scordatevi quindi le collaborazioni d’eccezione e le ispiratissime istallazioni della scorsa settimana, piuttosto l’artista si concentra maggiormente sui lavori su muro con due divertenti intermezzi installativi tra cui spicca il “Reaper” sull’autoscontro ed il divertente “Ghetto4Life”. In quest’ultimo dipinto vediamo un bambino armato di bomboletta e maggiordomo al seguito, Banksy affronta un tema piuttosto spinoso scagliandosi senza troppi giri di parole sugli artisti ‘ricchi’, dimostrando ancora una volta tutta la sua irriverenza ed i suoi commenti al vetriolo, passiamo poi all’iconica morte, proprio quest’ultimo intervento è quello che ci ha maggiormente divertito ed interessato. Nuovamente Banksy esibisce tutta la grande beffardaggine rappresentando uno dei simboli più funesti e spogliandolo di fatto di tutto il suo contesto tenebroso.
In attesa degli ultimi fuochi d’artificio vi lasciamo con il consueto recap settimanale, dateci un occhiate e godetevi il video in calce, come sempre poi vi rimandiamo alla pagina del progetto (qui) per approfondire i lavori grazie ai rispettivi file audio, enjoy it.

Pics by The Artist

Banksy – “Better Out Than In” New Pieces in New York Part 5

Quasi al termine “Better Out Than In” di Banksy, il grande progetto in strada messo in piedi dall’artista per questo mese di Ottobre in quel di New York, giunge ormai quasi al termine con una settimana un po’ fiacchetta rispetto alle precedenti uscite ma che merita comunque la nota grazie ad alcuni interessanti lavori proposti dal grande artista inglese.
Per questa nuova infornata di lavori niente fuochi d’artificio, scordatevi quindi le collaborazioni d’eccezione e le ispiratissime istallazioni della scorsa settimana, piuttosto l’artista si concentra maggiormente sui lavori su muro con due divertenti intermezzi installativi tra cui spicca il “Reaper” sull’autoscontro ed il divertente “Ghetto4Life”. In quest’ultimo dipinto vediamo un bambino armato di bomboletta e maggiordomo al seguito, Banksy affronta un tema piuttosto spinoso scagliandosi senza troppi giri di parole sugli artisti ‘ricchi’, dimostrando ancora una volta tutta la sua irriverenza ed i suoi commenti al vetriolo, passiamo poi all’iconica morte, proprio quest’ultimo intervento è quello che ci ha maggiormente divertito ed interessato. Nuovamente Banksy esibisce tutta la grande beffardaggine rappresentando uno dei simboli più funesti e spogliandolo di fatto di tutto il suo contesto tenebroso.
In attesa degli ultimi fuochi d’artificio vi lasciamo con il consueto recap settimanale, dateci un occhiate e godetevi il video in calce, come sempre poi vi rimandiamo alla pagina del progetto (qui) per approfondire i lavori grazie ai rispettivi file audio, enjoy it.

Pics by The Artist