fbpx
GORGO

Banksy – “Better Out Than In” New Pieces in New York Part 2

Continua l’inaspettato progetto firmato dal grande Banksy, con “Better Out Than In” lo street artist ha preso residenza a New York dove per uno intero mese realizzerà una serie di lavori per le strade della grande mela.
Dopo aver date un occhiata ai primi lavori, passiamo al secondo aggiornamento dove con piacere veniamo accolti da un interessante progetto installatorio, avevamo invocato una delle sue splendide realizzazioni in strada ed eccoci accontentati. Banksy ci regala all’interno di un vecchio furgone per le consegne un incredibile giardino mobile con tanto di flora, un arcobaleno, una cascata e delle farfalle, l’artista quindi da ampio sfogo ad uno di quelli che a parere nostro sono i suoi migliori interventi, non più sul muro con le classiche figure ma sopratutto attraverso lavori che sappiano cogliere lo spettatore impreparato per l’inusualità stessa dell’opera e sopratutto per le tematiche affrontate. Banksy realizza una vera e propria frattura, con disinvoltura applica quello che è un paesaggio da sogno all’interno di un mezzo classico per una metropoli come New York, affronta l’inquinamento rispondendo con l’elaborazione di scorcio mozzafiato, sospeso tra realtà e stupore non osiamo pensare cosa abbiano provato i fortunati scopritori di quest’ultimo pezzo.
A completare questi primi giorni di interventi, una serie di classici lavori apparsi nei giorni precedenti, dateci un occhiata e restate con noi, siamo sicuri che le sorprese non sono affatto finite e che l’artista abbia ancora molto da regalarci e da mostrarne nei prossimi giorni e noi ve ne daremo seguito, stay tuned!

Pics by The Artist

Banksy – “Better Out Than In” New Pieces in New York Part 2

Continua l’inaspettato progetto firmato dal grande Banksy, con “Better Out Than In” lo street artist ha preso residenza a New York dove per uno intero mese realizzerà una serie di lavori per le strade della grande mela.
Dopo aver date un occhiata ai primi lavori, passiamo al secondo aggiornamento dove con piacere veniamo accolti da un interessante progetto installatorio, avevamo invocato una delle sue splendide realizzazioni in strada ed eccoci accontentati. Banksy ci regala all’interno di un vecchio furgone per le consegne un incredibile giardino mobile con tanto di flora, un arcobaleno, una cascata e delle farfalle, l’artista quindi da ampio sfogo ad uno di quelli che a parere nostro sono i suoi migliori interventi, non più sul muro con le classiche figure ma sopratutto attraverso lavori che sappiano cogliere lo spettatore impreparato per l’inusualità stessa dell’opera e sopratutto per le tematiche affrontate. Banksy realizza una vera e propria frattura, con disinvoltura applica quello che è un paesaggio da sogno all’interno di un mezzo classico per una metropoli come New York, affronta l’inquinamento rispondendo con l’elaborazione di scorcio mozzafiato, sospeso tra realtà e stupore non osiamo pensare cosa abbiano provato i fortunati scopritori di quest’ultimo pezzo.
A completare questi primi giorni di interventi, una serie di classici lavori apparsi nei giorni precedenti, dateci un occhiata e restate con noi, siamo sicuri che le sorprese non sono affatto finite e che l’artista abbia ancora molto da regalarci e da mostrarne nei prossimi giorni e noi ve ne daremo seguito, stay tuned!

Pics by The Artist