fbpx
GORGO

Banksy – “Back To The Roots” Project in Paris (or not?)

Con ancora nella mente il vivo ricordo di Better Out Than It e tutto il turbine mediatico che ne è scaturito, torniamo incuriositi ad occuparci nuovamente di Banksy, notizia fresca fresca infatti vede infatti l’interprete riproporre lo stesso format, quindi 30 giorni al lavoro per le strade di una città con altrettante opere, pare infatti che il grande artista si sia spostato questa volta a Parigi con un nuovo progetto dal titolo “Back To The Roots”, o forse no?
La domanda sorge più che spontanea, quando si tratta di Banksy in se ed in forse accompagnano spesso i nostri articoli, a scatenare le perplessità sulla veridicità di questi nuovi lavori sono più motivi. Anzitutto il poco tempo trascorso tra il primo ed il secondo progetto, non è infatti nelle corde dell’artista, che in passato ci ha abituato ad intensi raid per poi tornare mestamente nel più assoluto silenzio, di agganciare in così breve tempo due lavori di questa portata con tutto il rischio di esporsi che ne deriva, e sappiamo quanto ci tenga Mr B. al proprio anonimato, secondo il progetto può essere seguito tramite un apposita pagina, come in precedenza, che però non è direttamente collegata con il suo sito web, che a tutt’oggi riporta le immagini della campagna statunitense, terzo e non meno importante, gli stessi lavori lasciano qualche perplessità sull’effettiva mano che li ha realizzati, insomma né il tratto e né il particolare stile adottato sembrano essere quelli di Bansky.
A nostro avviso si tratta di qualche simpatico emulatore che ha voluto prendersi gli onori della cronaca, non crediamo insomma a quest’ultimo progetto, per il momento quindi rimaniamo interessati a vedere come si sviluppa il tutto, lasciandovi con le immagini dei primi due lavori, ma vi invitiamo a dire la vostra attraverso la sezione commenti in calce e, non appena avremmo nuove notizie in merito, state certi che ve ne daremo seguito.

Pics by The Artist

Banksy – “Back To The Roots” Project in Paris (or not?)

Con ancora nella mente il vivo ricordo di Better Out Than It e tutto il turbine mediatico che ne è scaturito, torniamo incuriositi ad occuparci nuovamente di Banksy, notizia fresca fresca infatti vede infatti l’interprete riproporre lo stesso format, quindi 30 giorni al lavoro per le strade di una città con altrettante opere, pare infatti che il grande artista si sia spostato questa volta a Parigi con un nuovo progetto dal titolo “Back To The Roots”, o forse no?
La domanda sorge più che spontanea, quando si tratta di Banksy in se ed in forse accompagnano spesso i nostri articoli, a scatenare le perplessità sulla veridicità di questi nuovi lavori sono più motivi. Anzitutto il poco tempo trascorso tra il primo ed il secondo progetto, non è infatti nelle corde dell’artista, che in passato ci ha abituato ad intensi raid per poi tornare mestamente nel più assoluto silenzio, di agganciare in così breve tempo due lavori di questa portata con tutto il rischio di esporsi che ne deriva, e sappiamo quanto ci tenga Mr B. al proprio anonimato, secondo il progetto può essere seguito tramite un apposita pagina, come in precedenza, che però non è direttamente collegata con il suo sito web, che a tutt’oggi riporta le immagini della campagna statunitense, terzo e non meno importante, gli stessi lavori lasciano qualche perplessità sull’effettiva mano che li ha realizzati, insomma né il tratto e né il particolare stile adottato sembrano essere quelli di Bansky.
A nostro avviso si tratta di qualche simpatico emulatore che ha voluto prendersi gli onori della cronaca, non crediamo insomma a quest’ultimo progetto, per il momento quindi rimaniamo interessati a vedere come si sviluppa il tutto, lasciandovi con le immagini dei primi due lavori, ma vi invitiamo a dire la vostra attraverso la sezione commenti in calce e, non appena avremmo nuove notizie in merito, state certi che ve ne daremo seguito.

Pics by The Artist