fbpx
GORGO

Axel Void – “Nobody” at Athen B. Gallery (Preview)

Un primo sguardo a “Nobody” nuovo solo show firmato da Axel Void all’interno degli spazi della Athen B. Gallery di Oakland.
L’attività di Axel Void è legata ad un profondo spirito introspettivo che accompagna gli spostamenti dell’interprete. Se da una parte troviamo una pittura altamente viscerale, catalizzata da intense e profonde pennellate e da una resa finale assolutamente realistica. D’altro canto non possiamo non sottolineare lo spessore dei temi proposti dall’arista e soprattutto la sua volontà di interagire profondamente con il luogo di lavoro, e soprattutto con la vita delle persone che vivono questi contesti. Axel Void raccoglie l’eredità dei luoghi, catalizzando l’attenzione su storie di vita quotidiana, sulle difficoltà, le fragilità e le personalità che vivono un determinato contesto sociale.
Dal titolo “Nobody” questa sua ultima esibizione, raccoglie al meglio lo spirito di ricerca dell’autore, che sceglie qui di allestire un intero show, basandolo sulla vita di Alvie Morris.
Alcuni anni fa l’autore ha infatti dipinto un murale ad Atlanta, in occasione del Living Walls Festival, utilizzando come riferimento un’immagine trovata casualmente su internet (Covered). Alcuni mesi più tardi Void riceve una email da un uomo che afferma di essere il soggetto delle foto originali, venuto a sapere del dipinto dalla sorella attraverso la pubblicazione dello stesso su una rivista. I due si sono tenuti in contatto, pensando infine di realizzare un film sulla sua vita. “Nobody” si svolge a Oakland, in California e racconta la vita e le vicende di Alvie Morris.
Partendo da questo particolare spunto, l’autore elabora una esibizione interamente pensata per essere un omaggio alla gente comune, alla vita quotidiana di ciascuno di noi. Axel Void presenterà quindi un allestimento composto da un film-documentario, dall’omonimo titolo, un busto ed infine una serie di dipinti che ritraggono la vita di Alvie.
In attesa di mostrarvi un corposo ed approfondito recap su questa nuova esibizione, vi lasciamo ad alcuni scatti ed alle immagini del making of dell’allestimento, con l’aggiunta di un piccolo teaser del film-documentario, dateci un occhiata. L’apertura è prevista per il 07 Maggio, se vi trovate in zona il consiglio è quello di farci un salto.

Athen B. Gallery (Pop-up)
222 Broadway St. in Downtown Oakland.

Thanks to The Gallery for The Pics

Axel Void – “Nobody” at Athen B. Gallery (Preview)

Un primo sguardo a “Nobody” nuovo solo show firmato da Axel Void all’interno degli spazi della Athen B. Gallery di Oakland.
L’attività di Axel Void è legata ad un profondo spirito introspettivo che accompagna gli spostamenti dell’interprete. Se da una parte troviamo una pittura altamente viscerale, catalizzata da intense e profonde pennellate e da una resa finale assolutamente realistica. D’altro canto non possiamo non sottolineare lo spessore dei temi proposti dall’arista e soprattutto la sua volontà di interagire profondamente con il luogo di lavoro, e soprattutto con la vita delle persone che vivono questi contesti. Axel Void raccoglie l’eredità dei luoghi, catalizzando l’attenzione su storie di vita quotidiana, sulle difficoltà, le fragilità e le personalità che vivono un determinato contesto sociale.
Dal titolo “Nobody” questa sua ultima esibizione, raccoglie al meglio lo spirito di ricerca dell’autore, che sceglie qui di allestire un intero show, basandolo sulla vita di Alvie Morris.
Alcuni anni fa l’autore ha infatti dipinto un murale ad Atlanta, in occasione del Living Walls Festival, utilizzando come riferimento un’immagine trovata casualmente su internet (Covered). Alcuni mesi più tardi Void riceve una email da un uomo che afferma di essere il soggetto delle foto originali, venuto a sapere del dipinto dalla sorella attraverso la pubblicazione dello stesso su una rivista. I due si sono tenuti in contatto, pensando infine di realizzare un film sulla sua vita. “Nobody” si svolge a Oakland, in California e racconta la vita e le vicende di Alvie Morris.
Partendo da questo particolare spunto, l’autore elabora una esibizione interamente pensata per essere un omaggio alla gente comune, alla vita quotidiana di ciascuno di noi. Axel Void presenterà quindi un allestimento composto da un film-documentario, dall’omonimo titolo, un busto ed infine una serie di dipinti che ritraggono la vita di Alvie.
In attesa di mostrarvi un corposo ed approfondito recap su questa nuova esibizione, vi lasciamo ad alcuni scatti ed alle immagini del making of dell’allestimento, con l’aggiunta di un piccolo teaser del film-documentario, dateci un occhiata. L’apertura è prevista per il 07 Maggio, se vi trovate in zona il consiglio è quello di farci un salto.

Athen B. Gallery (Pop-up)
222 Broadway St. in Downtown Oakland.

Thanks to The Gallery for The Pics