fbpx
GORGO

Axel Void for Artesano Project

[:en]

In recent days, Axel Void has traveled to Nagua, Dominican Republic, here the great artist has just finished to create a new painting as part of work on the Artesano Project of this year.
Entitled “Tiempo” the piece sees Axel Void continue their ‘Mediocre Series’, a personal project in which the author pays tribute to the life of every day. The project sees the interpreter to deal with different social fabric of the areas that he had the opportunity to visit. The works become the mirror of different and distant reality, of difficult social situations and extreme poverty, so the works are able to underline a human spirit of extreme sharing and spontaneity.
This mural is based on a photo that the artist took in Nagua, it depicts Gladys, his grandmother, and Rosibel, the nephew, at the entrance of their house, both grew to Nagua.

Thanks to The Artist for The Pics

[:it]

Nei giorni scorsi Axel Void si è spostato a Nagua, nella Repubblica Domenicana, qui il grande artista ha da poco terminato di realizzare una nuova pittura come parte dei lavori per l’Artesano Project di quest’anno.
Dal titolo “Tiempo” l’intervento vede Axel Void continuare il proprio ‘Mediocre Series’, personale progetto in cui l’autore rende omaggio alla vita di tutti i giorni. Il progetto vede l’interprete confrontarsi con i differenti tessuti sociali delle zone che visita. Le opere diventano quindi lo specchio di realtà differenti e lontane, di situazioni di difficoltà sociale e di povertà estrema, capaci di evidenziare uno spirito umano di condivisione estrema.
Questo murale è basato su una foto che l’artista ha scattato a Nagua, raffigura Gladys, la nonna, e Rosibel, la nipote all’ingresso della loro casa, tutte e due sono cresciute a Nagua.

Thanks to The Artist for The Pics

[:]

Axel Void for Artesano Project

[:en]

In recent days, Axel Void has traveled to Nagua, Dominican Republic, here the great artist has just finished to create a new painting as part of work on the Artesano Project of this year.
Entitled “Tiempo” the piece sees Axel Void continue their ‘Mediocre Series’, a personal project in which the author pays tribute to the life of every day. The project sees the interpreter to deal with different social fabric of the areas that he had the opportunity to visit. The works become the mirror of different and distant reality, of difficult social situations and extreme poverty, so the works are able to underline a human spirit of extreme sharing and spontaneity.
This mural is based on a photo that the artist took in Nagua, it depicts Gladys, his grandmother, and Rosibel, the nephew, at the entrance of their house, both grew to Nagua.

Thanks to The Artist for The Pics

[:it]

Nei giorni scorsi Axel Void si è spostato a Nagua, nella Repubblica Domenicana, qui il grande artista ha da poco terminato di realizzare una nuova pittura come parte dei lavori per l’Artesano Project di quest’anno.
Dal titolo “Tiempo” l’intervento vede Axel Void continuare il proprio ‘Mediocre Series’, personale progetto in cui l’autore rende omaggio alla vita di tutti i giorni. Il progetto vede l’interprete confrontarsi con i differenti tessuti sociali delle zone che visita. Le opere diventano quindi lo specchio di realtà differenti e lontane, di situazioni di difficoltà sociale e di povertà estrema, capaci di evidenziare uno spirito umano di condivisione estrema.
Questo murale è basato su una foto che l’artista ha scattato a Nagua, raffigura Gladys, la nonna, e Rosibel, la nipote all’ingresso della loro casa, tutte e due sono cresciute a Nagua.

Thanks to The Artist for The Pics

[:]