fbpx
GORGO

I murales di Aryz a Manresa e Linz

Aryz ha da poco dipinto due grandi murales rispettivamente a Manresa, piccola cittadina nella Catalogna e a Linz in Austria, in entrambi i casi l’artista spagnolo ha lavorato attraverso una stilistica più vicina ai suoi lavori in studio.

Con il crowdfunding del suo prossimo libro ormai concluso (l’uscita è prevista per il prossimo autunno), Aryz torna a lavorare in strada attraverso una rinnovata sensibilità. Entrambe le opere appaiono caratterizzate da una palette di colori più vibrante con pennellate mirate e decise per costruire le fattezze dei due diversi protagonisti.
L’impressione è quella di un profondo avvicinamento tra le produzioni in studio e la pittura in strada con i due risultati finali che somigliano molto ai disegni a colori e agli schizzi tipici dell’autore. Al tempo stesso è innegabile come lavori di questi tipo allontanino Aryz da una pratica decorativa, accorciando inoltre le distanza tra muralismo e disegno puro.

Photo credit: The Artist

I murales di Aryz a Manresa e Linz

Aryz ha da poco dipinto due grandi murales rispettivamente a Manresa, piccola cittadina nella Catalogna e a Linz in Austria, in entrambi i casi l’artista spagnolo ha lavorato attraverso una stilistica più vicina ai suoi lavori in studio.

Con il crowdfunding del suo prossimo libro ormai concluso (l’uscita è prevista per il prossimo autunno), Aryz torna a lavorare in strada attraverso una rinnovata sensibilità. Entrambe le opere appaiono caratterizzate da una palette di colori più vibrante con pennellate mirate e decise per costruire le fattezze dei due diversi protagonisti.
L’impressione è quella di un profondo avvicinamento tra le produzioni in studio e la pittura in strada con i due risultati finali che somigliano molto ai disegni a colori e agli schizzi tipici dell’autore. Al tempo stesso è innegabile come lavori di questi tipo allontanino Aryz da una pratica decorativa, accorciando inoltre le distanza tra muralismo e disegno puro.

Photo credit: The Artist